IN Breve

India, la protesta per le quote

Il 24 febbraio a New Delhi l’acqua ha cominciato a tornare nelle case di dieci milioni di persone (metà della popolazione della città) dopo una crisi idrica durata diversi giorni.

Da Internazionale

Una protesta accompagnata da disordini e saccheggi nello Haryana, lo stato confinante con quello della capitale indiana, aveva infatti provocato il sabotaggio del canale principale di approvvigionamento idrico della città.

A guidare la protesta alcuni appartenenti della casta jat, che chiedevano al governo di essere inseriti nel sistema delle quote per il pubblico impiego e per l’istruzione riservate alle caste disagiate. I jat sono una casta di proprietari terrieri tradizionalmente benestanti e politicamente influenti.

Ma con la crisi del settore privato, la conseguente diminuzione dei posti di lavoro e il calo delle rendite del settore agricolo, i jat ora vogliono essere inseriti nel sistema delle quote, come le caste inferiori.

“Le proteste sono il risultato di politiche del lavoro inadeguate e del fallimento del sistema scolastico che crea ogni anno migliaia di diplomati senza speranza di trovare un impiego”, scrive Scroll.in. “La distanza tra l’istruzione, le aspirazioni e i posti di lavoro disponibili spiega perché caste privilegiate come i jat o i patel nel Gujarath chiedano di essere classiicate come svantaggiate.

Approfondisci:

Finalmente una bella serie ambientata in India, da vedere e godere, per chi ama il genere drammatico e romantico. Una produzione che rispecchia Una serie che tratta l'amore fra tradizione e modernità ...
Gli stupri sono all'ordine del giorno in una nazione dove la violenza indirizzata al genere femminile è spesso normale ...
Da anni troll e odiatori online del partito al governo e dei suprematisti della Rss sono impegnati a creare la cosidetta "Love Jihad": la paura che ...
Urge un impegno comune e la volontà politica per porre fine all'emergenza fame e nutrizione in India, garantendo a tutta la popolazione la “sicurezza alimentare" (possibilità di ogni individuo di proc ...
Un nuovo studio di Human Rights Watch rivela che le lavoratrici indiane più povere sono regolarmente soggette a molestie ed abusi sessuali ...