India, la protesta per le quote

Il 24 febbraio a New Delhi l’acqua ha cominciato a tornare nelle case di dieci milioni di persone (metà della popolazione della città) dopo una crisi idrica durata diversi giorni.

Da Internazionale

Una protesta accompagnata da disordini e saccheggi nello Haryana, lo stato confinante con quello della capitale indiana, aveva infatti provocato il sabotaggio del canale principale di approvvigionamento idrico della città.

A guidare la protesta alcuni appartenenti della casta jat, che chiedevano al governo di essere inseriti nel sistema delle quote per il pubblico impiego e per l’istruzione riservate alle caste disagiate. I jat sono una casta di proprietari terrieri tradizionalmente benestanti e politicamente influenti.

Ma con la crisi del settore privato, la conseguente diminuzione dei posti di lavoro e il calo delle rendite del settore agricolo, i jat ora vogliono essere inseriti nel sistema delle quote, come le caste inferiori.

“Le proteste sono il risultato di politiche del lavoro inadeguate e del fallimento del sistema scolastico che crea ogni anno migliaia di diplomati senza speranza di trovare un impiego”, scrive Scroll.in. “La distanza tra l’istruzione, le aspirazioni e i posti di lavoro disponibili spiega perché caste privilegiate come i jat o i patel nel Gujarath chiedano di essere classiicate come svantaggiate.

Approfondisci:

Molte non fanno più latte e in altri Paesi verrebbero macellate senza starci troppo a pensare: ma non in India, dove questo Paradiso delle ... spesso rivolta contro musulmani e dalit, i fuori casta, ha reso più rigide le regole contro il trasporto ...
A partire dal prossimo autunno uscirà il film documentario “The Beatles in India” incentrato sul viaggio che il quartetto ... il permesso per realizzare una pista di atterraggio per i jet. La prima volta che i Beatles videro Maharishi Mahesh Yogi ...
L'India è uno dei maggiori produttori mondiali di tessuti e abbigliamento. Gli attivisti dicono che i lavoratori del settore sono principalmente giovani donne provenienti da comunità povere, analfabete e di bassa casta, che lavorano fino a 12 ore al ...
Bangalore (Agenzia Fides) - La fede cattolica in India è giunta grazie a grandi santi e apostoli ... il numero crescente di “atrocità contro le donne, omicidi, rivalità di casta e violenze collettive, inclusi gli attacchi a istituzioni e comunità ...
L'India ha una popolazione di 200 milioni di dalit che tuttora ... è caduta sotto il peso violento della cultura di casta", con la semplice scusa disfattista che "la casta non si può eliminare". Raja nota che i dalit di religione indù subiscono ...