Nell'ultimo mese

India, la protesta per le quote

Il 24 febbraio a New Delhi l’acqua ha cominciato a tornare nelle case di dieci milioni di persone (metà della popolazione della città) dopo una crisi idrica durata diversi giorni.

Da Internazionale

Una protesta accompagnata da disordini e saccheggi nello Haryana, lo stato confinante con quello della capitale indiana, aveva infatti provocato il sabotaggio del canale principale di approvvigionamento idrico della città.

A guidare la protesta alcuni appartenenti della casta jat, che chiedevano al governo di essere inseriti nel sistema delle quote per il pubblico impiego e per l’istruzione riservate alle caste disagiate. I jat sono una casta di proprietari terrieri tradizionalmente benestanti e politicamente influenti.

Ma con la crisi del settore privato, la conseguente diminuzione dei posti di lavoro e il calo delle rendite del settore agricolo, i jat ora vogliono essere inseriti nel sistema delle quote, come le caste inferiori.

“Le proteste sono il risultato di politiche del lavoro inadeguate e del fallimento del sistema scolastico che crea ogni anno migliaia di diplomati senza speranza di trovare un impiego”, scrive Scroll.in. “La distanza tra l’istruzione, le aspirazioni e i posti di lavoro disponibili spiega perché caste privilegiate come i jat o i patel nel Gujarath chiedano di essere classiicate come svantaggiate.

Approfondisci:

Cosa succede oggi nel mondo 18-01-2017 | 00:33
Nigeria: un jet militare nigeriano ha bombardato per errore un campo ... Italia: il segretario del Partito Democratico Matteo Renzi incontra a Roma i segretari delle sezioni regionali. India: ministro degli Esteri britannico Boris Johnson in visita a ...
L’India si posiziona a livelli più bassi rispetto a Cina e Pakistan ... la disuguaglianza “sia frutto del sistema braminico che si basa sulla divisione di casta e sul capitalismo. I bramini sostengono il capitalismo e viceversa.
L'economia dei 737 MAX permetterà a SpiceJet di aprire nuovi mercati con profitto, espandere la connettività in India e oltre, offrire ai propri passeggeri un'esperienza superiore". Il nuovo B737 MAX permetterà un consumo di carburante del 20 per cento ...
Per questa ragione l'associazione AFLIN - Fior di Loto India Onlus, che opera da diversi anni nell ... in un paese afflitto da discriminazioni storiche e di casta, ancora drammatiche negli strati inferiori della società. Attraverso le loro foto magari ...
Cinquantun giorni fa, il premier Narendra Modi ha voluto fare dell’India la prima società senza contanti ... E non si fanno scrupoli; il povero è di una casta diversa, in genere bassa, verso cui quindi il commerciante non sente alcuna solidarietà.

Leggi anche