Go Wine arriva in Sardegna con 5 appuntamenti enologici

  • Scritto da Anna Maria Cantarella

L’associazione che promuove la cultura del vino e l’enoturismo ha fissato i primi 5 appuntamenti per il 2018

 Turismo del vino, degustazioni e valorizzazione delle tradizioni sarde. Go Wine è l’associazione che si occupa di tutto questo, già attiva in Italia dal 2001 e forte delle sue 700 cantine recensite, migliaia di etichette selezionate, oltre 2000 soci. Adesso Go Wine sbarca in Sardegna e si è presentata ai soci sardi con una serata di degustazione che si è tenuta a Cagliati alla presenza del Presidente nazionale, Massimo Corrado, e del responsabile per la Sardegna, Samuele Pau.

L'evento, al quale hanno partecipato oltre 200 Cultori del vino, è stato anche l’occasione perfetta per presentare il "Manifesto go wine" e la "Guida cantine d'Italia 2018", un testo dedicato a tutti gli enoturisti e a coloro che credono che un buon vino valga un viaggio e che contiene indicazioni utili e recensioni di alcune centinaia di cantine dislocate in tutta Italia. Secondo quanto affermato dal presidente Corrado: "Go wine guarda al vino, non solo come prodotto di qualità ed espressione della cultura agro-alimentare di un paese, ma anche al vino come prodotto che "mobilita", che fa viaggiare e muove".

LEGGI ANCHE| Kent'Agros è la app per conoscere le eccellenze sarde

Il responsabile per la Sardegna, Samuele Pau, ha invece puntato l’attenzione sul progetto dell’associazione, cioè quello di avvicinare e coinvolgere sempre più persone nella cultura del vino: "Ci rivolgiamo ai consumatori di qualità che amano viaggiare per conoscere i luoghi di produzione proponendoci di costruire un progetto che gradualmente coinvolga sempre più cultori e stimoli una maggiore comprensione del 'nettare degli Dei’”.

Go Wine quindi sarà in azione anche sul territorio sardo e ha già fissato i primi 5 importanti appuntamenti per il 2018. Il primo è previsto per il mese di maggio con una trasferta a Oliena per "go wine in cantina" in collaborazione con la cantina Gostolai Liguria, alla scoperta del Cannonau. Seguirà una serata di degustazione a Cagliari con il “Vermentino, tra Liguria, Toscana e Sardegna". L’appuntamento di giugno invece prevede lo spostamento dell'associazione in Toscana per "go wine in maremma" mentre"a fine luglio si terrà la seconda serata di degustazione a Cagliari con "il tour del moscato wine festival". Poi in autunno, a ottobre ci sarà la seconda giornata di "Go wine In cantina" con protagonisti "il Sulcis e il Carignano" e a novembre la terza serata di degustazione nel capoluogo sardo per l'evento "Buono! Non lo conoscevo! In Sardegna: alla scoperta di vitigni rari".

Foto: SignorDeFazio su Flickr