Da bovini di Palau e Arzachena carni tra le migliori d’Italia

  • Scritto da Effe_Pi

Sul podio gli esemplari degli allevamenti sardi alla kermesse nazionale delle razze bovine da carne in corso in questi giorni a Bastia Umbra.

Il consumo eccessivo di carne è considerato nocivo per la salute e per l’ambiente: per questo è importante che chi non vuole rinunciare alle tante delizie culinarie che la prevedono scelga quella di maggiore qualità. Da questo punto di vista la situazione in Sardegna sembra ottima, visto che due allevamenti sardi di bovini sono finiti sui gradini più alti del podio alla XIV mostra nazionale Limousine e VI mostra nazionale Charolaise, le mostre nazionali delle razze bovine da carne in corso a Bastia Umbra, in provincia di Perugia. L'allevamento di Pietro Oggiano di Palau ha vinto il primo premio per la sezione tori Limousine 24-36 mesi mentre l'allevamento Abeltino - Filigheddu di Arzachena ha conquistato un secondo posto per la categoria maschi Charolaise 16-36 mesi.

LEGGI ANCHE: Cucina di Sardegna: Ricetta bistecca di manzo con osso alla brace

Importante risultato dunque per la Sardegna che conferma l'importante crescita che sta avendo il comparto, che conta oltre 250 allevamenti iscritti ai Libri Genealogici gestiti dalle Apa con quasi 3.000 animali allevati. Tenuto conto che a causa delle difficoltà legate alle distanze ed alla presenza in Sardegna della Blue tongue, che ha impedito la partecipazione di un altro allevatore, e che gli unici due capi presentati hanno vinto, l'Ara (Associazione regionale allevatori) dell’isola esprime soddisfazione: "Una maggiore partecipazione avrebbe portato ad ulteriori riconoscimenti. Un comparto che cresce e che si sta affermando. La mostra nazionale è il riconoscimento degli sforzi fatti dagli allevatori, dalle Agenzie regionali Agris e Laore e soprattutto dell'Associazione Regionale Allevatori".

Foto | Fourrure su Flickr

 

Leggi anche