Nell'ultimo mese

Vini sardi: 13 premiati dal Gambero Rosso

  • Scritto da Effe_Pi

Vigna SardegnaMolte anche quest'anno le etichette finite nella prestigiosa guida dell'associazione enogastronomica, in particolare sono sette rossi e sei bianchi tra cui grandi conferme come il Capichera e il Turriga.

Ancora grandi successi per i vini sardi, premiati anche quest’anno in gran numero dal Gambero Rosso,  casa editrice italiana specializzata in enogastronomia leader nel settore. Sono ben 13 le etichette provenienti dall’isola che hanno ottenuto i prestigiosi tre bicchieri per il 2015, a conferma che il settore vinicolo e più in generale enogastronomico possono essere grandi risorse per l’economia e  la società sarda. Nonostante anche nell’isola si verifichino episodi di caporalato simili a quelli di cui si parla per le campagne pugliesi, come denunciato nei giorni scorsi dai media nostrani, le tredici eccellenze dimostrano la qualità assoluta dei nostri vini.

A conquistare gli agognati tre bicchieri sono stati dunque sette rossi e sei bianchi, che saranno quindi inclusi nella guida "Vini d'Italia 2016" pubblicata dal Gambero Rosso. Si tratta di Capichera, Turriga di Argiolas, Terre Brune della Cantina di Santadi, Cannonau di Sardegna Cl Dule di Gabbas, Maia Siddura, Sciala Vigne Surrau, Cannonau di Sardegna Mamuthone Sedilesu, Buio Buio di Mesa, Barrua dell’Agricola Punica, Monteoro delle Tenute Sella&Mosca, Canayli della Cantina di Gallura, Cannonau di Sardegna Cl. D53 Dorgali, e infine Vermentino di Sardegna Stellato della Cantina Pala.

Leggi anche