Nell'ultimo mese

Tre Bicchieri: è sarda la cantina emergente

  • Scritto da Effe_Pi

Cantina PalaIl prestigioso riconoscimento è andato alla cantina Pala di Serdiana, che produce solo da vitigni autoctoni.

È sarda la cantina emergente premiata con i Tre Bicchieri del Gambero Rosso di quest'anno: si parla della cantina Pala di Serdiana, che si è aggiudicata il premio di "emergente dell'anno" nella Guida ai Vini d'Italia 2014. Solo l'ultimo di una serie di riconoscimenti ottenuti dal produttore isolano,  che dimostra anche una volontà di valorizzazione del territorio che negli ultimi anni ha avuto importanza crescente per decidere i premi.

Mario Pala ha ricordato che nei loro "80 ettari di vigneti si coltivano vitigni autoctoni: Vermentino, Monica, Cannonau e Nuragus, che selezioniamo e trasformiamo con attenzione e con cui cerchiamo di far conoscere la Sardegna nel mondo". Una modalità che fa il paio con il rispetto per la terra e per i suoi prodotti: "Altra tendenza importante - racconta il curatore della guida, Marco Sabellico, è quella che vede i produttori impegnati sotto il profilo della sostenibilità ambientale: sono tante le aziende che cominciano a monitorare l'emissione di gas serra, l'uso di acqua e di fonti energetiche alternative e rinnovabili.

Tra i vini premiati quest'anno ce ne sono infatti 83, ben il 25% del totale, definiti 'Tre Bicchieri Verdi' che sono certificati biologici e biodinamici; vuol dire che da parte dei consumatore c'è "una presa di coscienza importante, si cerca un prodotto sia buono che sano, che nasce da un rapporto rispettoso con l'ambiente". In generale, sono ben 415 le etichette premiate, a seguito di circa 45mila campioni assaggiati da un team di 60 esperti nel corso di 5 mesi di lavoro. Da questo viaggio per l'Italia enologica sono emerse delle tendenze importanti: in questi anni difficili per il mercato internazionale il nostro Paese si sta mostrando sempre più competitivo, come dimostrano le 107 etichette con un prezzo di vendita sotto i 15 euro.


Leggi anche