Nell'ultimo mese

Anna Karenina di Joe Wright

  • Scritto da Effe_E

Keira Knightley torna a lavorare per la terza volta con il regista Joe Wright.

Keira Knightley torna a lavorare per la terza volta con il regista Joe Wright, dopo Orgoglio e Pregiudizio ed Espiazione.

Questa volta calcherà le scene nei panni di Anna Karenina, rifacimento cinematografico dell'omonimo romanzo di Lev Tolstoj, affiancata da Jude Law, Kelly Macdonald e Aaron Johnson.

Pubblicato per la prima volta nel 1877, il romanzo racconta la storia dell'aristocratica Anna e della sua relazione con il superficiale Conte Vronsky (Aaron Johnson), un ufficiale dell'esercito, per sfuggire al matrimonio, ormai infelice, con l'alto funzionario statale Alexei Karenin (interpretato da Jude Law). Anna abbandonerà il tetto coniugale per vivere la sua storia d'amore con l'amante, ma dopo la nascita della figlia l'emarginazione dal mondo dell'alta società in cui ha sempre vissuto si tramuterà in tragedia.

«Ho letto il romanzo da adolescente, e me lo ricordavo come la storia più romantica di tutti i tempi. Nel rileggerlo ho capito che Anna è una donna in bilico tra l'eroina e il suo opposto negativo» ha dichiarato Keira Knightley in occasione della presentazione ufficiale della pellicola.

Interamente girato in un teatro, sconvolgendo l'originale di Tolstoj, il film pecca di manierismo, nonostante la voglia del regista di rimodernare la storia.

Le interpretazioni sono a volte troppo caricate, a volte eccessivamente inespressive, e il giudizio complessivo della pellicola è un po' scadente nonostante l'alto livello cui Joe Wright ci aveva abituato.

PAESE: regno unito, francia, 2012
GENERE: drammatico, romantico
DURATA: 130’.


IN NEGOZIO

Leggi anche