Nell'ultimo mese

Lifestyle: la Top Model sceglie la Sardegna - Fotogalleria

  • Scritto da Effe_Pi


April Summers SardegnaLa giovane modella inglese April Summers da nove mesi vive a Cagliari "per amore" e sembra essersi calata davvero nella realtà dell'isola: IteNovas la ha intervistata sul suo rapporto con la Sardegna e non solo.

La Sardegna è terra di bellissime donne, è risaputo: ma non tutte quelle che ci vivono sono sempre originarie dell’isola. E’ il caso ad esempio della top model inglese April Summers, che da mesi ha scelto per amore di vivere a Cagliari: nonostante il suo passato da Playmate di Playboy, che non le consente certo di passare inosservata, la 26enne britannica dice che in Sardegna gli uomini non la riconoscono per strada. Magari è vero, ma di sicuro molti la notano. April ama il mare, il cibo e i valori della nostra terra, l’unica cosa per cui non si è “convertita” è il tifo calcistico: è una grande supporter dell’Inter, che ha visto al S.Elia nella recente vittoria per 2-1 a marzo, e in particolare una fan scatenata del tecnico nerazzurro Roberto Mancini. Come dire, nessuno è perfetto. Di seguito le domande di IteNovas e le risposte della Top, in fondo all’articolo trovate anche un’ampia fotogalleria.

Perché hai scelto di vivere in Sardegna? Cosa ti piace di più della nostra terra?

Ho scelto di vivere qui in Sardegna, a Cagliari, perché mi sono innamorata di un ragazzo di qui, e volevo stare con lui. Un’altra cosa che amo della Sardegna è lo stile di vita, che è molto meglio di quello londinese. La gente pensa che Londra sia meglio, ma dal mio punto di vista non è vero, perché qui vedo più gente felice e amichevole di quanto mi accadesse in Inghilterra. Le persone qui hanno un’alta considerazione di valori come quelli della famiglia e del buon cibo, e io apprezzo molto questi aspetti. C’è sempre tanto sole e questo sembra condizionare anche le persone, che in genere sono solari! Il paesaggio poi è uno dei migliori al mondo, con le spiagge più belle che abbia visto e montagne stupende.

Sei stata la Playmate di Playboy: quanti uomini ti hanno riconosciuto per strada da quando vivi a Cagliari?

Si sono stata la Playmate di Playboy in un totale di 19 paesi. Sono stata anche Playmate Italia per la prima edizione speciale assoluta della rivista italiana, nel 2012. Non penso che a Cagliari gli uomini mi riconoscano spesso, ma mi piace così, sono venuta qui per vivere in una maniera tranquilla e umile e certo non mi auguro che la gente della Sardegna pensi a me come a una modella o una celebrità.

Sei una grande tifosa dell’Inter: come mai proprio questa squadra? E che ci dici del nostro Cagliari?

Sì sono una tifosa dell’Inter, sono una grande supporter, amo Mancini che è davvero un buon allenatore oltre ad essere il più bello tra tutti i tecnici e quindi piacevole anche da guardare. L’ho incontrato a febbraio quando l’Inter è venuta a giocare qui a Cagliari, ho visto lui e i dirigenti della società, che mi hanno dato quattro biglietti per la partita Cagliari – Inter! Ero davvero felice. Mancini è stato gentile e carino, oltre che molto bello da vedere e per parlarci dal vivo. L’Inter era in un Grand Hotel qui a Cagliari, ed è stato lì che li ho incontrati e ho ritirato i miei biglietti. La partita è stata fantastica, sono stata allo stadio con il mio fidanzato e la sua famiglia, tifavano tutti per il Cagliari, io ero l’unica in tutto lo stadio a tifare per l’Inter ma non mi vergognavo affatto! Amo Cagliari, che considero la mia città, e la sostengo in tutto quello che viene fatto, solo nel calcio sarò sempre per l’Inter!

Leggi anche