Controlli Green pass su trasporto locale, allarme dell’Arst

  • Scritto da Effe_Pi

L’azienda sarda considera impossibile le verifiche sul certificato verde previste dal nuovo decreto se non arrivano aiuti.

Incombe l'incognita delle verifiche sulle certificazioni verdi per le aziende dei trasporti locali in Sardegna, dopo l'introduzione dell'obbligo del certificato verde anche a bordo dei mezzi pubblici locali. Sarà una circolare del ministero dei Trasporti a dover stabilire le modalità di verifica, ma i dati sono chiari: l'Arst, azienda di trasporto regionale, ha 40 controllori per 4 mila corse e senza un aiuto da parte del governo la verifica del green pass sarebbe impossibile.

"Ancora non è stato stabilito come dovranno essere organizzati i controlli', spiega Carlo Poledrini, direttore generale Arst, 'siamo in attesa di qualche chiarimento maggiore per capire chi deve farli e come. È un problema comune a tutte le aziende. Siamo rimasti molto sorpresi perché è venuta fuori l'obbligatorietà per il trasporto locale.

“Noi abbiamo 4 mila corse al giorno e 40 controllori, basta fare due conti: per noi fare le verifiche sarebbe impossibile se non a campione. Lo faremo perché siamo tutti convinti che la lotta al contagio vada fatta e collaboreremo. Ma da soli è impossibile: aspettiamo per capire come".

Foto | Ninian  Reid su Flickr