Meteo, violenti temporali in Sardegna ed è subito allarme

  • Scritto da Effe_Pi

Automobilisti soccorsi dai sub dei pompieri sulla SS 195, a Sassari allagato e chiuso l'hub vaccinale, decine di interventi in emergenza in tutta l'isola.

La Sardegna prova il primo assaggio di autunno ed è subito allerta. Il maltempo che ieri ha colpito in particolare il sud dell'isola, ma non solo visto che anche Sassari e altre zone sono state interessate, proseguirà oggi, ma ha già creato disagi e paura nella notte. A Cagliari e nell'hinterland tanta pioggia, tuoni e una tempesta di fulmini. Le situazioni più critiche sulla Statale 195, a Capoterra e Villa San Pietro, con le squadre di intervento di Protezione Civile, Vigili del fuoco e barracelli impegnate per molte ore.

Sono state ore di grande lavoro per le squadre di pronto intervento e il nucleo Sommozzatori dei pompieri che hanno soccorso una ventina di automobilisti in difficoltà rimasti intrappolati nelle auto coinvolte dalla piena in alcuni tratti della statale. Altri interventi sono stati effettuati nell'hinterland cagliaritano e nei Comuni limitrofi per abitazioni e scantinati allagati. A Costa Rei, sono dovute intervenire le squadre di pronto intervento del distaccamento dei Vigili del Fuoco di San Vito per alcune villette allagate. In totale sono stati effettuati oltre una decina di interventi legati al maltempo.

E niente vaccini anticovid oggi a Sassari: l'hub vaccinale allestito nel capannone di Promocamera si è allagato a causa del temporale che fino alle prime ore del mattino ha imperversato sulla città, e resterà chiuso. La giornata di vaccini sarà recuperata domenica. L'allagamento e la conseguente chiusura dell'hub vaccinale nella struttura di Predda Niedda si era già verificato in aprile, sempre a causa di un forte acquazzone. Temporale che questa volta ha causato numerosi allagamenti di strade e scantinati in tutta la città, costringendo i vigili del fuoco a una notte di straordinari. L'intervento più impegnativo è stato nel quartiere di Sant'Orsola, dove un canale ha esondato a causa di un divano abbandonato che ostruiva il normale corso delle acque. Di prima mattina i vigili del fuoco hanno dovuto rispondere a decine di richieste di intervento anche in Gallura e in particolare a Olbia. L'attenzione resta alta in tutto il nord Sardegna dove nel pomeriggio è previsto un ulteriore peggioramento delle condizioni meteo.

Foto | Dipartimento Protezione Civile