La Lamborghini riparte dalla Sardegna

  • Scritto da Effe_E

Automobili Lamborghini lancia il progetto “With Italy, For Italy” partendo dalla Sardegna.

Un grande progetto fotografico che celebra le bellezze dell’Italia, esaltandone le qualità e l’identità competitiva attraverso le sue 20 Regioni. È questo l’obiettivo di Automobili Lamborghini che, con l’iniziativa “With Italy, For Italy – 21 views for a new drive” vuole contribuire attivamente a valorizzare e dare un segnale di impulso al suo Paese in seguito all’emergenza Covid-19.


La Miura attraversa le strette vide di San Salvatore, piccola frazione del comune di Cabras, provincia di Oristano

La Casa di Sant’Agata Bolognese ha convocato venti tra i maggiori talenti della fotografia italiana, chiamati a interpretare l’ethos, l’unicità e l’eccellenza delle 20 Regioni italiane insieme a 20 Lamborghini. Ai 20 artisti selezionati si è aggiunta la Grande Fotografa Letizia Battaglia, a cui è stata affidata una speciale interpretazione della sua città, Palermo. Un viaggio concepito come atto di amore di un’Azienda verso il proprio Paese, nell’intento di far emergere quanto di straordinario custodiscono i suoi territori.


Miura aspetta il tramonto nel porto di Alghero

E proprio la Sardegna è una delle Regioni protagoniste di questo ambizioso progetto che avrà un’eco a livello globale. A bordo di una storica Miura – uno dei primi modelli realizzati da Lamborghini e icona indiscussa di stile e tecnica nel panorama automobilistico - il fotografo sardo Davide De Martis ha toccato alcuni degli angoli più suggestivi della Regione.


La Miura percorre le strade della marina di Arbus, nella provincia del Sud Sardegna

L’avventura in terra sarda, durata tre giorni, ha visto come prima tappa quella da Olbia ad Alghero, passando attraverso le strade panoramiche più belle del nord Sardegna: dalla Costa Smeralda alla Costa Paradiso, attraverso la Gallura e arrivando nella Nurra, per finire con il tramonto sulla costa di Alghero. Nella seconda giornata, il progetto ha visto il via dal Lago del Coghinas, per poi spostarsi alla volta di Orgosolo, passando attraverso Nuoro e Mamoiada. Per arrivare, infine, a Bosa, uno dei borghi più caratteristici dell’isola. L’ultima tappa – la giornata più lunga in termini di chilometri percorsi – ha rappresentato un itinerario alla scoperta della costa sud occidentale e le sue perle nascoste: San Salvatore di Sinis, la costa verde con le sue famose dune e le miniere abbandonate. Passando da Domusnovas e le sue preziose Grotte di San Giovanni, il viaggio è terminato con l’arrivo nella città di Cagliari.


La Miura parcheggiata davanti ad alcuni famosi murales di Orgosolo, provincia di Nuoro, Barbagia

La Sardegna è la prima Regione ad essere stata scelta per l’avvio della campagna, in un tour virtuale che dalle Isole risalirà la Penisola da Sud a Nord concludendosi a Novembre.


La Miura percorre la famosa grotta di San Giovannni, unica galleria naturale transitabile d'Italia, nel comune di Domusnovas, provincia del Sud Sardegna

I modelli utilizzati per il progetto fanno parte della gamma Lamborghini attuale: dall’ultima novità a tecnologia ibrida, la Sián Roadster, fino alla iperprestazionale Aventador SVJ e al Super SUV Urus, passando per l’agile Huracán nelle versioni a trazione integrale e posteriore, coupé e spyder. L’affresco di supersportive colorate e ipertecnologiche sarà completato da alcune vetture storiche della Casa come Miura, Countach e Diablo.


Miura sosta sotto un albero a San Salvatore, piccola frazione del comune di Cabras, provincia di Oristano

Davide De Martis, il fotografo che ha curato il progetto per la Sardegna, afferma: "Ho voluto raccontare attraverso le fotografie la mia Sardegna, la terra dove sono nato e cresciuto, che ho lasciato tanti anni fa ed oggi torno a comunicare in questo viaggio con Lamborghini. Un percorso visivo nella mia terra millenaria unica e misteriosa, che tanto regala quanto cela. L'idea è stata quella di sfruttare la luce naturale, fotografando la costa orientale con le prime luci del mattino e quella occidentale al tramonto. Percorrendo le vie dei borghi caratteristici meglio illuminati durante il percorso e facendo interagire al massimo la sinuosità e la tinta della Miura con i colori dei luoghi e i tratti delle persone, armonizzando il tutto con luci, ombre e colori”.


Miura parcheggiata con sfondo delle casette tipiche del bastione di Alghero colorate dalla luce del tramonto

Chi è Davide De Martis - Sardegna

Davide De Martis, classe 1979 e sardo di origine, si è diplomato all’Istituto Europeo di Design nel 2010. È autore poliedrico, da sempre mette al centro della sua fotografia il ritratto: delle persone, ma in particolare delle automobili. È co-fondatore dello studio multidisciplinare The Good Life Studio basato a Torino, fotografo "Certified by Leica" e docente dal 2017 della prestigiosa Leica Akademie.
Conosciuto per il suo approccio autoriale alla fotografia automotive, soprattutto nel settore delle auto classiche. Lavora regolarmente in ambito fotografico corporate e adv. I suoi lavori sono stati esposti al centro Phos di Torino e in diverse fiere d’arte contemporanea tra cui The Others Fair e Photissima, ed inoltre pubblicati su diverse riviste di settore italiane e internazionali e su svariate piattaforme multimediali, sia web che social.

Informazioni su Automobili Lamborghini: www.lamborghini.com

#withitalyforitaly #lamborghini