Nell'ultimo mese

FALSO BIO: IN SARDEGNA 55 MILIONI DI EVASIONE

  • Scritto da Effe_Pi

FinanzaTruffa su 100mila tonnellate di prodotti "tarocchi" scoperta dalla Finanza di Cagliari.

Un'evasione da 40 milioni di euro sulle Imposte Dirette, di 15 milioni sull'Irap e di 1,5 milioni di euro per quanto riguarda l’Iva. Sono le truffe emerse da due verifiche fiscali nei confronti delle società Kapo Terra Kommerciale S.r.l. e  Società Agricola Biostore S.s., riconducibili ai principali indagati nell'operazione ''Bio Bluff'' del Nucleo di Polizia tributaria della Guardia di Finanza di Cagliari, che nei giorni scorsi ha portato in carcere 16 persone.

Il sistema di frode, scoperto nell'ambito delle  indagini coordinate dal Pubblico ministero di Cagliari, Paolo De Angelis, era di tipo ''piramidale'’, fondato sulla costituzione in Sardegna, Marche, Emilia-Romagna, Puglia e Veneto di alcune ''società fantasma'' nel settore dell'intermediazione di prodotti cerealicoli da agricoltura biologica, con al vertice un'azienda sarda con sede a Capoterra.

La finalità era realizzare, attraverso certificazioni e documenti fiscali falsi della filiera del biologico, un redditizio business illecito, posizionando sul mercato nazionale ed europeo, a prezzi elevatissimi, prodotti venduti come bio, ma che in realtà non lo erano. L'attento esame della documentazione sequestrata, ha permesso di accertare ''una turbinosa e fittizia fatturazione'' a copertura di oltre 100mila tonnellate di falso prodotto biologico.

 

 

Leggi anche