Nell'ultimo mese

SPIAGGE DA SOGNO: IS ARUTAS

  • Scritto da Effe_E

Is ArutasPosta al centro del Mediterraneo occidentale, la Sardegna ha ovviamente un rapporto privilegiato con il mare che costituisce il motore del suo turismo.

Sono, infatti, più di 1800 i chilometri di litorale dell’isola, un patrimonio eccezionale, incredibilmente articolato dove si susseguono arenili candidi o dorati, sabbie finissime e ciottoli, stagni preziosi per l’avifauna, alte falesie, guglie, archi, grotte, rocce plasmate dal vento e dal mare e trasformate in sculture.

Su tutto, poi, dominano i colori, e non solo quelli, del mare. Spesso il verde della macchia, annunciata da lontano da profumi che si possono percepire in certi giorni anche in mare, si spinge in molti punti ancora fino al limitare delle spiagge.


Comune: Cabras (OR)

Si raggiunge con due itinerari, uno asfaltato e semplice, uno sterrato, più difficoltoso ma molto più interessante dal punto di vista ambientalistico.

Raggiungere, da Cabras o da San Giovanni di Sinis, il suggestivo villaggio religioso di San Salvatore, di origine antichissima.

Al bivio posto dopo l'abitato accederete ad una comoda provinciale che, passando nell’entroterra della Penisola del Sinis, porta verso nord; continuare per circa 1,5 km di viaggio, fino al bivio che introduce alla diramazione verso la costa, sulla sinistra.

Dopo circa 6 km raggiungerete la spiaggia (con posteggio a pagamento, nei mesi di Luglio e Agosto), formata da numerose lingue di sabbia non vastissime ma molto particolari.

La Spiaggia Is Aruttas è famosa soprattutto perchè formata da una arenile di chicchi di quarzo bianco, è caratterizzata anche dal paesaggio circostante, solitario e di aspetto predesertico.

Il mare, proprio per via del colore candido delle sabbie, tende ad assumere nel bassofondale un particolare colore azzurro carico.

Nelle vicinanze è disponibile un bar e qualche servizio, a dire il vero piuttosto esigui.

Natura però di eccezionale interesse e panorama ineguagliabile;

L'arenile è di grandi dimensioni con sabbia bianca e dorata, fine, composta in parte dai caratteristici granuli di quarzo vetroso;

Il mare è di colore verde-azzurro e abbastanza profondo; relativamente affollata anche in alta stagione, soprattutto grazie alla vastità del lido;

Assolutamente da non perdere!!!


IN NEGOZIO

Leggi anche