Nell'ultimo mese

PROVINCIA DI CAGLIARI: CENTROSINISTRA CONTRO LA REGIONE

  • Scritto da Effe_Pi

Provincia di CagliariAttacco sul commissariamento delle provincie: sarebbe incostituzionale.

Il centrosinistra della Provincia di Cagliari chiede al governo lo scioglimento del consiglio regionale sardo, impugnando la legge che commissaria cinque province dell’isola. La richiesta è in una lettera inviata da Pd, Sel, Rossomori e Federazione della sinistra ai parlamentari sardi, in particolare a quelli che fanno parte delle Affari Costituzionali di Camera e Senato: ad essere denunciata, infatti, è in primo luogo la  “manifesta incostituzionalità” della norma, e in base allo Statuto sardo si chiede lo scioglimento del consiglio, e la decadenza del presidente, per “atti contrari alla Costituzione”.

Nella missiva si legge che ''la scorsa settimana è stata scritta una delle peggiori pagine della politica sarda”, in cui “una maggioranza ormai allo sbando, guidata da un presidente divorato dalla paura di non essere più il prescelto dal padrone, ha approvato una norma per impossessarsi di cinque Provincie sarde per soli fini elettorali”. Il progetto è “razionale quanto diabolico” - scrivono gli esponenti del centrosinistra, visto che “il controllo di cinque provincie con commissari scelti, nella speranza che il Tar si pronunci il più tardi possibile, favorisce la vittoria alle prossime elezioni regionali''.

Leggi anche