Nell'ultimo mese

Vaticano, il Papa nomina tre nuovi vescovi italiani

  • Scritto da Effe_E

Ales | Foto Cristiano Cani (© BY-NC-ND 3.0 IT)

Il Pontefice ha scelto Tisi a Trento, Marangoni a Belluno e Carboni per Ales-Terralba

Da La Stampa

Papa Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi metropolitana di Trento , presentata da Mons. Luigi Bressan, e ha nominato quale Arcivescovo Metropolita Mons. Lauro Tisi, del clero della medesima arcidiocesi, finora Vicario Generale.

Nato a Giustino (Trento) il 1° novembre 1962, Tisi è stato ordinato sacerdote nel giugno del 1987 per l’arcidiocesi di Trento ove attualmente risiede.

Dal 1987 al 1988 ha svolto il ministero di Vice Parroco a Levico Terme; dal 1988 al 1995 è stato Vicerettore del Seminario di Trento; dal 1995 al 2007 è stato Padre Spirituale e Delegato per i sacerdoti giovani. Nel 2007 S.E. Mons. Luigi Bressan lo ha nominato Vicario Generale e Moderator Curiae dell’arcidiocesi metropolitana di Trento; come Incaricato Vescovile ha sostenuto le attività della Comunità delle suore Camilliane all’interno dell’Ospedale San Camillo di Trento.

Nella diocesi di Belluno-Feltre (Italia), dopo la rinuncia presentata da Mons. Giuseppe Andrich, il Papa ha invece nominato Vescovo  Mons. Renato Marangoni, del clero della diocesi di Padova, finora Vicario Episcopale per la Pastorale della medesima diocesi.

Marangoni è nato a Crespano del Grappa, il 25 maggio 1958. Dopo gli studi di Teologia compiuti nel Seminario Vescovile di Padova, ha frequentato la Pontificia Università Gregoriana, conseguendo il Dottorato in Teologia con una tesi su “Ecclesiologia di comunione in Paolo VI (1963-1978).

È stato ordinato sacerdote il 4 giugno 1983 a Padova, sua diocesi di origine e di incardinazione. Tra i vari  incarichi svolti è stato Segretario della Commissione per la Formazione Permanente del Clero dal 2000 al 2003; Delegato Vescovile per la Pastorale Familiare e Presidente della Commissione per la Famiglia dal 2001 al 2008; Moderatore del Consiglio Presbiterale Diocesano dal 2003 al 2008.

È stato Vice Direttore dell’Istituto San Luca per la Formazione Permanente del Clero dal 2003 al 2012; dal 2008 è Vicario Episcopale per l’Apostolato dei Laici e Canonico onorario dell’Amplissimo Capitolo della Cattedrale.
Dal 2013 è Membro di diritto del Consiglio Presbiterale Diocesano e Presidente Delegato del Consiglio Pastorale Diocesano. Dal 2025 Vicario per la Pastorale.

Nel 2012 è stato Segretario del II Convegno Ecclesiale del Triveneto ad Aquileia. È Direttore del Coordinamento Diocesano di Pastorale, Membro del Centro Padovano della Comunicazione Sociale, Presidente del Consiglio di Amministrazione del Movimento Apostolico Diocesano, Assistente della Consulta delle Aggregazioni Laicali di Padova e del Triveneto. «Sono molto emozionato e ce la sto mettendo tutta per gestire questa grande emozione - ha dichiarato mons. Marangoni - la virtù che cercherò di perseguire con tutte le mie forze è quella di `essere uomo´ ovvero riconoscere l’autenticità di quello che sono chiamato ad essere, a fare, a condividere insieme. Mi piacerebbe molto riuscire ad essere autentico».

Quanto alla diocesi di Ales-Terralba (Or) dopo la rinuncia di. Mons. Giovanni Dettori, il Papa ha nominato Vescovo P. Roberto Carboni, dei Frati Minori Convenutali, nel suo Ordine Segretario Generale per la Formazione.

Classe 1958, nato  a Scano Montiferro, in provincia di Oristano, Carboni, nel 1977 ha iniziato il noviziato nel Convento della Basilica del Santo a Padova e nel 1978 ha emesso i primi voti. Ha studiato la Filosofia presso il Seminario San Massimo Dottore a Padova e la Teologia presso la Facoltà Teologica di San Bonaventura a Roma.

Il 27 giugno 1982 ha emesso la professione perpetua. È stato ordinato presbitero il 29 settembre 1984.

Dopo l'ordinazione sacerdotale ha proseguito gli studi a Roma, ottenendo nel 1986 la Licenza in Psicologia presso la Pontificia Università Gregoriana. Dal 1989 è iscritto all'albo degli psicologi e psicoterapeuti della Sardegna. A seguito della collaborazione con la rivista Fraternità, di cui è stato direttore, è diventato giornalista pubblicista, iscritto all'albo dei giornalisti della Sardegna dal 1997.

Incarichi pastorali più significativi da lui svolti: dal 1985 al 1992 è stato Direttore spirituale presso il Centro nazionale di orientamento vocazionale al Sacro convento di Assisi (postulato francescano); dal 1991 al 1993 è stato Docente Incaricato di Psicologia presso l'Istituto Teologico di Assisi; dal 1993 al 1994 Viceparroco presso la parrocchia di San Francesco di Assisi a Cagliari; dal 1994 al 1999 Rettore del Postulato francescano presso il Collegio San Francesco di Oristano; dal 1994 al 2001 è stato Segretario e Vicario provinciale, nonché Docente Incaricato di Psicologia presso la Pontificia Facoltà Teologica della Sardegna.

Dal 2001 al 2013 è stato Missionario a Cuba con i frati della provincia delle Marche. In terra cubana è stato Direttore spirituale del Seminario Interdiocesano, Docente di Psicologia e Rettore dei Postulanti, nonché Rettore della Chiesa di San Francesco a La Havana.

Dal 2013 al presente è stato Segretario Generale per la Formazione dell’Ordine dei Frati Minori Conventuali.

Leggi anche