Nell'ultimo mese

La Sartiglia 2015 in diretta streaming su IteNovas.com

  • Scritto da Effe_Pi

La Sartiglia 2015 in diretta streaming | Foto Flickr unNickrMe (CC BY-NC-ND 3.0 IT)Quest'anno su IteNovas la diretta TV della popolare giostra equestre oristanese con tutte le notizie per chi vuole seguirla via web o direttamente sulle strade della città di Eleonora.

Da domenica a martedì la storia, le tradizioni, i suoni e i colori che rendono unica e ricca di fascino la secolare giostra equestre della Sartiglia saranno di nuovo protagonisti nel centro storico di Oristano. Quest’anno, IteNovas.com, in collaborazione con EjaTV e castia.me, trasmette la diretta web TV del popolare evento, con tutti i dettagli per chi invece la seguirà personalmente tra le vie della città di Eleonora.

 CLICCA NELL'IMMAGINE SOTTOSTANTE E VAI ALLA DIRETTA!!!

In città il clima della giostra equestre si respira già da parecchie settimane: le pariglie per le vie di Oristano, le selezioni nella pista di Corte Baccas, l’allestimento dei percorsi, le tante famiglie al lavoro per preparare i costumi, le rosette e le bardature per i cavalli, le manifestazioni che precedono e accompagnano il carnevale, la cerimonia della Candelora e domenica scorsa l’anteprima al Teatro Garau con il Gran Gala, hanno preparato l’ambiente alla grande festa. Tra le novità di questa edizione la vestizione della Sartiglia dei Falegnami che si terrà nell’area di via Palmas. Il Gremio dei Contadini conferma, invece, la cerimonia nella sua sede di via Aristana.

VILLAGGIO SARTIGLIA

Una delle più importanti e fortunate novità della Sartiglia 2014, quest’anno trasloca nell’area di piazza Cova.  Il Villaggio Sartiglia ospita un info point della Fondazione e gli stand degli sponsor istituzionali e privati, quelli per attività di animazione e comunicazione a cura di Eja TV e una scuderia dove si potrà assistere ai preparativi dei cavalli della pariglia di Aldo Dolenz, Alessandro Pinna e Carmen Murru.  Il Villaggio Sartiglia, operativo domenica, lunedì e martedì dalle 10 alle 20, sarà collegato con il centro storico da un percorso turistico-commerciale che da un lato decongestionerà le aree più sfruttate negli anni passati (piazzetta Corrias e piazza Martini) favorendo l’eventuale passaggio di mezzi di soccorso, dall’altro consentirà di ospitare un numero maggiore di stand (in passato erano circa 120) accompagnando i turisti alla scoperta dell’intero centro cittadino.

CENE DI SARTIGLIA 

I piatti tipici del territorio saranno nuovamente protagonisti durante il carnevale di Oristano con la Cena di Sartiglia. Quest’anno cambiano la formula e la sede, ma rimane invariato lo spirito con cui la Fondazione Sa Sartiglia nel 2014 ha lanciato l’iniziativa; offrire un servizio agli oristanesi e ai turisti che affollano la città e contribuire a valorizzare i prodotti dell’enogastronomia locale. La cena sarà proposta sabato 14, domenica 15 e lunedì 16 Febbraio, alle 20,30, nei caratteristici locali della “Domus de sa terra nostra d'Aristanis” in via Diego Contini 85, a pochi passi dal Villaggio Sartiglia.

La cena sarà servita in locali riscaldati e al coperto e accompagnata da musica e filmati e altri intrattenimenti a tema Sartiglia. Al prezzo di 30 Euro si potranno gustare: salumi e formaggi sardi, malloreddus alla campidanese, fregola ai funghi, pinzimonio, grigliata mista di carne, patatine fritte, dolcetti sardi, pane carasau, acqua, vino cannonau, vernaccia e mirto. I bambini fino ai 3 anni non pagano, per quelli dai 3 ai 6 anni ticket ridotto a 20 euro.

COMMERCIO 

Quest’anno un’ampia area del centro città è dedicata alle attività di commercio ambulante. Per motivi di sicurezza si alleggeriscono le piazze centrali creando percorsi studiati per favorire la mobilità dei turisti dai percorsi teatro della giostra sino al Villaggio Sartiglia: piazze Roma, Corrias, Manno, Mariano e Martini e le vie Ciutadella de Menorca, Garibaldi, Serneste, Lamarmora, Diego Contini e Pietro Riccio. Nell’ampio bacino turistico commerciale dedicato alla Sartiglia 2015 alla Fondazione Sa Sartiglia (che pagherà l’occupazione del suolo pubblico) sono state riservate le piazze Cova ed Eleonora per l’allestimento del Villaggio e per le manifestazioni collaterali.

COMMISSIONE PERCORSI

Per tutelare tutti gli attori della Sartiglia, proseguendo l’impegno sul benessere animale e nel quadro del miglioramento continuo dei servizi offerti, la Fondazione ha istituito una commissione che ha studiato le metodologie più efficaci per l’allestimento dei percorsi e renderli più idonei allo svolgimento delle corse. Con la collaborazione del Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e architettura dell’Università di Cagliari, la Commissione ha utilizzato uno studio effettuato nei test sul lungomare di Torre Grande per l’individuazione e la caratterizzazione dei materiali utilizzabili per le piste di via Duomo e via Mazzini. La Commissione, presieduta da Filippo Uras (Coordinatore Tecnico Fondazione Sa Sartiglia), è composta da Giuseppe Sedda (Responsabile Ufficio Attività Equestre della Fondazione sa Sartiglia), Giuseppe Catapano (Presidente Associazione Cavalieri), Gabriele Uras (Dipartimento Ingegneria civile Università di Cagliari) e Michele Pazzola (Presidente reggente Commissione Veterinaria della Fondazione).

GEMELLAGGIO CON L’ALKA DI SINJ

Si consolida il rapporto tra Oristano e Sinj, nel nome della Sartiglia e dell’Alka, che l’anno scorso ha prodotto il gemellaggio tra le due manifestazioni.  Anche quest’anno una delegazione croata sarà presente in città per assistere alla Sartiglia.  In occasione dei 300 anni della giostra equestre di Sinj, Palazzo Arcais ospiterà una mostra fotografica dedicata alla storica manifestazione croata. A conclusione della Sartiglia la mostra si trasferirà al Centro di documentazione sulla Sartiglia all’Hospitalis Sancti Antoni dove resterà aperta per tutto il mese di Marzo.

AMBIENTE 

La novità del 2015 è l’avvio della sperimentazione della raccolta differenziata presso alcune scuderie. Oltre al normale posizionamento delle isole ecologiche, che quest’anno terranno conto della nuova distribuzione delle aree commerciali, parte il progetto “Sartiglia Leggera nelle scuderie”. Cinque scuderie, che partecipano alla sperimentazione del nuovo servizio, in questi giorni stanno ricevendo i kit per la raccolta differenziata e saranno servite dal servizio di raccolta. Il servizio parte a titolo sperimentale con l’obiettivo di potenziarlo già dal 2016. Saranno attive 13 isole ecologiche: Piazza Mannu, Piazza Cova, Sagrato Via Duomo, Piazza Giovanni Paolo II, Piazza Eleonora c/o Uff. Tecnico, Piazza Eleonora (ingresso parcheggio Palazzo Scolopi), Piazza Roma dietro edicola, Via Garibaldi ex ingresso Banca Commerciale, Via Garibaldi angolo Via Serneste, Piazza Corrias (fronte LolaMundo), Vicolo Solferino (Portixedda), Via Tharros angolo Via Riccio, Via Diego Contini (angolo Via Croce).

ADESIONE AL CIRCUITO SARDEX

La Fondazione ha aderito al circuito Sardex.net. Il Circuito di Credito Commerciale partito nel 2010 conta attualmente oltre 2500 imprese ed è già stato replicato in ben 8 regioni d'Italia. La Fondazione Sa Sartiglia entra quindi a far parte delle aziende che, attraverso l'utilizzo di una unità di conto digitale, hanno la possibilità di sostenersi a vicenda, finanziandosi reciprocamente senza interessi, sostenendo le comunità e l'economia del territorio. Un'opportunità in più per moltiplicare le forme di collaborazione, di fornitura di beni e servizi e di sponsorizzazione con le altre imprese del circuito. Tra queste Eja Tv, l’emittente digitale che in partnership con la Fondazione Sa Sartiglia seguirà le dirette streaming con canali dedicati ai commenti plurilingua (inglese, sardo) e altre attività di comunicazione multimediale e in alta definizione della Sartiglia. 

ANNULLO FILATELICO

Si conferma l’ormai tradizionale appuntamento con gli amanti della filatelia iniziato nel 2001. Uno sportello filatelico straordinario, a cura di Poste Italiane, dove tutta la corrispondenza viene annullata con gli annulli figurati speciali predisposti per celebrare la Sartiglia, sarà a disposizione a Palazzo Arcais in corso Umberto. A corredo degli annulli, la Fondazione, realizza un folder filatelico che, oltre a contenere le cartoline affrancate e annullate con gli speciali annulli, contiene i dati salienti della Sartiglia e assume quindi la valenza di documento storico e da collezione.

Il progetto filatelia contribuisce a promuovere la Sartiglia: da diverse parti del mondo i collezionisti di filatelia tematica (carnevali, manifestazioni equestri, ecc.) richiedono gli speciali annulli per le proprie collezioni. 

CONCORSO COCKTAIL DI SARTIGLIA

Sono 9 i bar di Oristano che hanno aderito al concorso “Cocktail di Sartiglia”. Fino al 28 Febbraio partecipano con 15 cocktail alla seconda edizione del concorso che, abbinando la tradizione del carnevale oristanese a quella della vernaccia, premia le migliori ricette inedite e originali di cocktail che utilizzano la Vernaccia di Oristano, prodotta e commercializzata da cantine iscritte alla Camera di commercio. Ogni partecipante può presentare fino a un massimo di due cocktail, uno realizzato con la Vernaccia giovane (Valle del Tirso) e uno realizzato con la Vernaccia di Oristano D.O.C., che dovranno essere serviti ai clienti negli esercizi partecipanti al concorso per tutta la durata dell’iniziativa. Questa edizione nasce con l’abbinamento al concorso Cavatappi d’Idee le cui opere potranno essere esposte negli esercizi partecipanti.

 

Leggi anche