IN Breve

IN_Assemini


www.comune.assemini.ca.it
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Assemini si trova a nord dello Stagno di Santa Gilla, nella pianura solcata dal rio Cixerri, dal Flumini Mannu e dal rio Sa nuxedda. Nel paese sono dislocati vivaci laboratori artigiani in cui vengono prodotti manufatti in ceramica di grande pregio, i cui diversi metodi di lavorazione vengono presentati nella Mostra Mercato dell'Artigianato.

Notizie IN Assemini

Stazione appaltante Comune di Assemini sito in Piazza Repubblica n° 1 ad Assemini - C.a.p. 09032 Città Metropolitana di Cagliari – Sardegna – Italia, P.IVA 00544230923 e C.F. 80004870921, Telefono n° 070.9491, PEC protocollo@pec.comune.assemini.ca.it ed indirizzo internet https://comune.assemini.ca.it/; Servizio competente Area Tecnica – Servizio Lavori Pubblici - Espropriazioni – Datore di Lavoro sita in Piazza Repubblica n° 1 ad Assemini - C.a.p. 09032 Città Metropolitana di Cagliari, RUP (Responsabile Unico del Procedimento) Ingegner Giulio Mostallino, Telefono n° 070.949236 e n° 070.949215, E.mail lavoripubblici@comune.assemini.ca.it, PEC protocollo@pec.comune.assemini.ca.it ed indirizzo internet https://comune.assemini.ca.it/; Tipologia di affidamento Indagini geognostiche. Lavori di messa in sicurezza, mitigazione e ripristino della funzionalità idraulica del canale di Terramaini; Importo stimato a base di gara L’importo delle indagini geognostiche con riferimento ai lavori di messa in sicurezza, mitigazione e ripristino della funzionalità idraulica del canale di Terramaini, ammonta complessivo per espletare € 20.000,00 (ventimila/00 euro) così ripartiti: € 18.700,00 (diciottomila settecento/00 euro) per lavori a base d’asta da realizzarsi a corpo; € 1.300,00 (mille trecento/00 euro) per gli oneri sulla sicurezza non soggetti a ribasso d’asta; Iva prevista nella misura di legge; Codici CPV (Vocabolario Comune Appalti Pubblici) Le indagini geognostiche con riferimento ai lavori di messa in sicurezza, mitigazione e ripristino della funzionalità idraulica del canale di Terramaini, sono identificati con il codice CPV (Vocabolario Comune per gli Appalti Pubblici) generale n° 45111250-5 - Lavori di indagine dei terreni; Codice NUTS (Nomenclatura Unità Territoriali Statistiche) Il luogo in cui svolgere le attività di cui sopra, è identificato con il codice ITG2F; Procedura di affidamento Articolo 1, comma 2, lettera a) della L. n° 120 dell’11.09.2020 così come modificato dall’articolo 51 della L. n° 108 del 29.07.2021 e s.m.i. e dell’articolo 36, comma 6 del D.Lgs. n° 50 del 18.04.2016 e s.m.i., a mezzo di confronto concorrenziale tramite RdO (Richiesta di Offerta) rivolta a operatori economici sulla Centrale di Committenza della RAS (Regione Autonoma della Sardegna), denominata Sardegna CAT consultabile all’indirizzo https://www.sardegnacat.it/, iscritti ed abilitati nella categoria merceologica AQ - LAVORI - AQ23 - CATEGORIE SPECIALIZZATE - AQ23BB - OS20/B-INDAGINI GEOGNOSTICHE - AQ23BB22 - Lavori di importo fino a 150.000, 00 euro, nel rispetto dei principi di congruità economica, efficacia, correttezza, non discriminazione, parità di trattamento, rotazione degli inviti, nonché la possibilità di partecipazione delle micro, piccole e medie imprese; Criterio di affidamento Criterio del minor prezzo, determinato mediante offerta con un unico ribasso sull’importo delle indagini posto a base di gara, ai sensi dell’articolo 36, comma 9-bis del D.Lgs. n° 50 del 18.04.2016 e s.m.i. e dell’articolo 1, comma 3 della L. n° 120 dell’11.09.2020 e s.m.i. con il procedimento di esclusione automatica delle offerte anomale individuate ai sensi dell’articolo 97, comma 2, comma 2-bis e comma 2-ter del D.Lgs. n° 50 del 18.04.2016 e s.m.i.; CUP (Codice Unico di Progetto) N° B54H20001900001 acquisito ai sensi dell’articolo 11 della L. n° 3 del 16.01.2003 "Disposizioni ordinamentali in materia di pubblica amministrazione" e s.m.i. e della Delibera del CIPE (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica) n° 143 del 27.12.2002 “Implementazioni del sistema del codice unico di progetto di investimento pubblico (CUP)” e s.m.i.; CIG (Codice Identificativo Gara) N° 91595446D2 acquisito ai sensi dell’articolo 1, comma 67 della L. n° 266 del 23.12.2005 “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato” e s.m.i. e della Delibera dell’AVCP (Autorità per la Vigilanza sui Contratti pubblici di Lavori, Servizi e Fornitura) del 10.01.2007 e s.m.i., ora ANAC (Autorità Nazionale Anticorruzione); Operatori economici invitati Tabella consultabile in allegato. Termine presentazione plico di gara telematica Il 08.04.2022 ore 10:00; Operatori economici che hanno presentato il plico di gara telematica Tabella consultabile in allegato. Proposta di affidamento Verbale creato dall’area verbale di Sardegna CAT in data 08.04.2022; Affidamento ed impegno di spesa Determinazione del Responsabile del Servizio registro generale n° 309 del 12.04.2022; Importo di affidamento € 14.866,50 (quattordici mila ottocento sessanta sei/50 euro) a seguito di un ribasso d’asta del 20,50 % (venti/cinquanta per cento) sull’importo stimato posto a base di gara, oltre agli oneri per la sicurezza per un importo pari ad € 1.300,00 (mille trecento/00 euro) non soggetti a ribasso d’asta, per un totale pari ad € 16.166,50 (sedicimila cento sessanta sei/50 euro) oltre l’IVA prevista nella misura di legge; Operatore economico affidatario Impresa GEOTEST S.R.L. con sede in Viale Armando Diaz n° 48 a Cagliari – C.a.p. 09125 Città Metropolitana di Cagliari e C.F./P.IVA 03082620927; Tempo esecuzione attività Venti giorni; Organismo responsabile procedure di ricorso Ai sensi dell’articolo 3, comma 4 della L. n° 241 del 07.08.1990 e s.m.i. e del D.Lgs. n° 50 del 18.04.2016 e s.m.i., avverso al provvedimento, chiunque abbia interesse potrà ricorrere entro trenta giorni dalla pubblicazione al Tribunale Amministrativo Regionale della Sardegna sito in via Sassari n° 17 a Cagliari – C.a.p. 09124 Città Metropolitana di Cagliari ai sensi dell’articolo 120, comma 1 e 2 del D.Lgs. n° 104 del 02.07.2010 e s.m.i.; Esito di gara L’esito di gara viene pubblicato ai sensi dell’articolo 29 e 98 del D.Lgs. n° 50 del 18.04.2016 e s.m.i., per quindici giorni presso: Albo Pretorio Digitale del Comune di Assemini, consultabile all’indirizzo https://comune.assemini.ca.it/; Sezione Amministrazione Trasparente del Comune di Assemini, consultabile all’indirizzo https://comune.assemini.ca.it/; Sito Istituzionale della RAS (Regione Autonoma Sardegna) consultabile all’indirizzo http://www.regione.sardegna.it.
Elettori temporaneamente residenti all'estero. L'art.4-bis, comma 2, della legge n.459/01, modificato da ultimo dall'articolo 6, comma 2, lett. a), della legge 3 novembre 2017, n.165, prevede che l'opzione di voto per corrispondenza degli elettori temporaneamente all'estero pervenga direttamente al comune d'iscrizione nelle liste elettorali entro il trentaduesimo giorno antecedente la data di votazione e, quindi, entro l'11 maggio p.v., in tempo utile per l'immediata comunicazione al Ministero dell'interno. L'opzione potrà pervenire al comune per posta, per telefax, per posta elettronica anche non certificata, e potrà essere recapitata a mano anche da persona diversa dall'interessato.  Per quanto attiene ai contenuti e alle modalità di inoltro, la dichiarazione di opzione, redatta su carta libera e necessariamente corredata di copia di un documento d'identità valido dell'elettore, deve in ogni caso contenere l'indirizzo postale estero cui va inviato il plico elettorale ed una dichiarazione attestante il possesso dei requisiti di cui al comma 1 del citato art.4-bis, resa ai sensi degli articoli 46 e 47 del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n.445. La prescrizione di un'espressa dichiarazione da parte degli elettori è riconducibile all'esigenza di avere formale notizia della presenza temporanea all'estero degli interessati in possesso dei prescritti requisiti, nonché di acquisire nel contempo i dati necessari per la successiva formazione dell'elenco degli elettori con l'aggiornato indirizzo postale estero, previa necessaria cancellazione, da parte dei comuni, dei rispettivi nominativi dalle liste sezionali in uso per il corrente referendum. Peraltro, con riferimento al presupposto temporale della presenza dell'elettore all'estero per un periodo minimo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento della consultazione, si ritiene che la relativa domanda debba ritenersi validamente prodotta ove si dichiari espressamente tale circostanza, ed anche se l'interessato non si trovi all'estero al momento della domanda stessa, purché il periodo previsto e dichiarato di temporanea residenza comprenda la data stabilita per la votazione. Ciò, al fine di tutelare il diritto di elettorato attivo, garantendo comunque la corretta organizzazione e la regolarità del procedimento elettorale. Al fine di permetterne la necessaria diffusione a vista con ogni mezzo ritenuto idoneo (tra cui in ogni caso il sito internet della Prefettura-UTG e quello di ogni comune), viene allegato l'apposito modello di opzione, che potrebbe essere utilizzato dai suddetti elettori temporaneamente residenti all'estero che intendono ivi esprimere il voto per corrispondenza. Tale modello - in formato PDF editabile con alcuni campi resi obbligatori – è formulato in modo da poter essere utilizzato da tutti i temporanei all'estero aventi diritto al voto per corrispondenza, ivi compresi gli elettori di cui ai commi 5 e 6 del citato art.4-bis. Eventuali opzioni pervenute con un diverso modello sono comunque da considerarsi valide, purché siano conformi a quanto prescritto dal comma 2 del medesimo articolo 4-bis. Si rappresenta che il suddetto termine del trentaduesimo giorno per le trasmissioni delle generalità degli elettori richiedenti dovrà essere rigorosamente osservato dai comuni, in quanto al relativo adempimento si correla una serie di successivi passaggi procedurali aventi termini ristrettissimi: in particolare, il Ministero dell'interno dovrà, a sua volta, comunicare immediatamente l'elenco dei suddetti elettori al Ministero degli affari esteri, per consentirne l'immediato invio del plico per l'esercizio del voto per corrispondenza. Si segnala, infine, che per i familiari conviventi dei temporaneamente all'estero aventi diritto al voto per corrispondenza la legge non richiede il periodo previsto di tre mesi di temporanea residenza all'estero. Specifiche modalità organizzative per il voto di alcune categorie di elettori temporaneamente all'estero. Con una formale Intesa del 4 dicembre 2015 il Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale, il Ministero dell'interno ed il Ministero della difesa, in attuazione dell'art.4-bis, commi 5 e 6, della legge n.459/2001, hanno definito particolari modalità tecnico-organizzative per il voto degli appartenenti alle Forze armate e di polizia temporaneamente all'estero nello svolgimento di missioni internazionali e, rispettivamente, degli elettori di cui all'articolo 1, comma 9, lettera b) della legge 27 ottobre 1988, n.470 (domiciliati presso le Ambasciate e i Consolati). Si ricorda che la legge, ai suddetti commi 5 e 6 dell'art.4-bis, prevede che tali elettori potranno votare con apposite modalità anche negli Stati (riportati nel già citato elenco allegato) ove non è ammesso il voto per corrispondenza per gli elettori ivi residenti. Alla luce della suddetta Intesa, alcune delle opzioni presentate dagli elettori di cui ai suddetti commi 5 e 6 verranno inviate ai comuni dagli uffici consolari. Si rappresenta, inoltre, che alcune opzioni potrebbero essere inviate ai comuni direttamente dai Comandi militari.
L’Amministrazione Comunale invita la cittadinanza a partecipare alla cerimonia del 77° anniversario della Festa della Liberazione che si terrà il giorno lunedì 25 aprile 2022 presso il Parco delle Terre Cotte alle ore 10.30.
L’Amministrazione Comunale invita la cittadinanza a partecipare alla cerimonia del 77° anniversario della Festa della Liberazione che si terrà il giorno lunedì 25 aprile 2022 presso il Parco delle Terre Cotte alle ore 10.30.
RSS News powered by:
® Bing News | ® Google News
© All right reserved