La Settimana Santa 2019 a Cagliari | Dal 16 al 22 Aprile

Cagliari, dal 12 al 29 Aprile 2019
Centro storico
Ingresso libero

Cagliari la Settimana Santa si sviluppa nel centro storico della città, comprendente il Colle di Castello, l'antico quartiere di Marina, Villanova e Stampace.

I riti della Settimana Santa cagliaritani hanno subito fortemente l'influenza spagnola risalenti al 1600. La passione e morte di Cristo vengono celebrate con cerimoniali e riti medievali di natura e tradizione iberica.

Le Confraternite

A Cagliari le cerimonie della Settimana Santa consistono nelle antiche pratiche di pietà che ogni anno dovevano essere compiute dalle confraternite.

Nate nel medioevo e fortemente rivitalizzate dopo il concilio di Trento (1545-1563), rappresentavano libere associazioni di fedeli istituite per fini di culto, di misericordia e di beneficenza. La prima cunfraria o germendadi cagliaritana fu quella del Santo Monte, istituita nel 1530 con bolla di papa Clemente VII. 

Un tempo più numerose, oggi le confraternite che danno vita alla Settimana Santa cagliaritana sono ridotte a quattro, equamente divise tra i quartieri storici di Stampace e Villanova. Stampacine sono quella del Gonfalone, che è anche la più antica fra le superstiti, con sede nella chiesa di Sant’Efisio; e la Congregazione degli Artieri, insediata in un proprio oratorio annesso alla chiesa di San Michele Arcangelo. Le altre, a Villanova, sono quella della Solitudine, cui appartiene la chiesa di San Giovanni Battista; e quella del Santo Cristo, proprietaria dell’omonimo oratorio attiguo alla parrocchiale di San Giacomo.

Un discorso a parte richiede invece l’Arciconfraternita dei Santi Giorgio e Caterina dei Genovesi, originariamente insediata in via Manno, nella parte alta del quartiere della Marina, e dal secondo dopoguerra traslata in una nuova chiesa alle falde del Monte Urpinu, zona di espansione edilizia recente.

Programma della Settimana Santa 2019 a Cagliari




ACQUISTA IL LIBRO


VAI AGLI APPUNTAMENTI DEI RITI DELLA SETTIMANA SANTA 2019 IN SARDEGNA