Nell'ultimo mese

Nel mondo grande e terribile, la vita di Antonio Gramsci al cinema dal 23 marzo

  • Scritto da Maris Matteucci

Nel mondo grande e terribile è il titolo dell'ultima opera dedicata ad Antonio Gramsci, visibile in tutte le sale cinematografiche italiane dal 23 marzo

Dal 23 marzo nelle sale cinematografiche italiane approderà Nel mondo grande e terribile, opera dedicata a Antonio Gramsci che ripercorrerà alcuni momenti della vita e del pensiero del filosofo, politico e antifascista tra i più tradotti e letti al mondo, a ottant'anni precisi dalla sua morte. Prodotta da Salvatore Cubeddu, regia di Daniele Maggioni, Laura Perini e Maria Grazia Perria, l'opera è stata presentata in anteprima a Cagliari e approderà adesso in tutte le sale italiane.

La parte del protagonista è stata affidata a Corrado Giannetti, alla prima sua esperienza nel cinema: "Mi son posto con grande rispetto nei confronti di questo personaggio immenso ho sentito una grande responsabilità nell'interpretare il ruolo di Gramsci", ha detto intervistato alla vigilia dell'uscita di questa nuova opera, l'ennesima, dedicata a un personaggio di spessore come Antonio Gramsci che ha segnato la storia dell'Italia.

Nel mondo grande e terribile si racconterà dunque l'esistenza dell'uomo, del suo fare politica, il suo legame con la terra, la funzione del linguaggio e dell'educazione. Il dolore che ha accompagnato la reclusione in cella, il peggioramento delle sue condizioni di salute, la mancanza degli affetti, la morte. Emozioni forti e di grande impatto, tutte raccolte in questa opera le cui musiche sono state curate da Massimo Ferra.

 CASA GRAMSCI A GHILARZA DIVENTA MONUMENTO NAZIONALE

Nel cast fra gli altri anche Anita Kravos, Fausto Siddi, Maryna Bondarenko, Isella Orchis, Valentino Mannias e Senio Dattena. Girato in Sardegna, tra l'ex carcere di Buoncammino di Cagliari e le campagne di Ghilarza, Nel mondo grande e terribile si appresta a diventare un'altra opera di grande effetto che punta a raccontare la vita, intensa seppur breve, dell'uomo e personaggio Antonio Gramsci. Il progetto nasce dall'interazione tra Istituto Gramsci, Sardegna Teatro, Casa Museo di Antonio Gramsci, Casa Natale di Antonio Gramsci, Cineteca Sarda, Regione, Comune di Cagliari e Film Commission Sardegna.

Leggi anche