Nell'ultimo mese

Ad Oristano in scena la Sartiglia storica

  • Scritto da Effe_Pi

Giochi StoriciDomenica prossima un convegno alla Pinacoteca comunale ripercorrerà il passato delle giostre equestri, in particolare di quella oristanese.

Una giornata dedicata alla Sartiglia nella storia, quella di domenica 16 novembre ad Oristano, quando in occasione di un nuovo appuntamento dedicato alle “Giornate della Storia”, si terrà alla Pinacoteca comunale Carlo Contini il convegno di studi “… e vidi correr sortilla”. Dalle 17.30 in poi, saranno Ilaria Urgu, Andrea Sanna e Ruggero Emmi a offrire uno spaccato sulle giostre equestri diffuse in Europa a partire dal XVI secolo, soffermandosi sulla Sortilles di origine spagnola e sui suoi noti punti di contatto con la Sartiglia.

In particolare, dopo i saluti istituzionali, l’archivista Ilaria Urgu parlerà di “Mascaradas e giostre questri nella Oristano del Settecento”, Andrea Sanna di “Vestiario ed equipaggiamento nell’iconografia della giostra all’anello tra il XVI e il XVII secolo” e Ruggero Emmi di “Gavino Martorel Ansaldo Pilo, nobile cagliaritano protagonista di una giostra Minorchna nel XVIII secolo”.
Le Giornate della storia, giunte alla nona edizione, si svolgono nelle città aderenti alla Federazione Italiana Giochi Storici. Tra queste Firenze, Ascoli Piceno, Foligno, Asti e Oristano che aderisce con la Sartiglia. La manifestazione è promossa dalla Federazione Italiana Giochi Storici con il Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo e il Riconoscimento del Presidente della Repubblica.

Leggi anche