Gli etruschi in Sardegna, ecco dove vivevano

  • Scritto da Effe_Pi
Per la prima volta nell'isola è stato scoperto un insediamento dell'antico popolo, col lavoro della Soprintendenza di Sassari e Nuoro, ecco dove si trova.
 
Sarebbe la prima volta per la Regione Sardegna. Alcune agenzie di stampa notificano che nei pressi di Olbia è stato ritrovato un insediamento etrusco del IX secolo a.C. grazie al lavoro svolto dalla Soprintendenza per le province di Sassari e Nuoro.
L’insediamento etrusco che sta facendo parlare gli esperti di arte antica in Sardegna, sembra sia stato localizzato sull'isolotto di Tavolara, “una posizione che consentiva una certa cautela nei contatti con gli abitanti della costa e dell'entroterra”. Adesso si spiega tutto? Dopo questa scoperta, in realtà s’inizia a pensare che ci siano altri insediamenti villanoviani in Gallura la regione che fronteggia proprio l’Etruria. 
 
L’archeologo Francesco di Gennaro spiega: “Gli scambi tra la Sardegna 'nuragica' e l'aspetto culturale della prima età del ferro dell'Etruria detto 'villanoviano' sono ben noti e ampiamente studiati, ma finora non era documentata la presenza di una comunità proveniente dalla sponda etrusca stanziata e prosperata in Sardegna. Si tratta quindi di una novità assoluta che costituisce un balzo in avanti nella ricostruzione dei rapporti tra le due sponde del Tirreno in epoca protostorica.
 
La gente stanziata in Etruria, dunque, sarebbe stata caratterizzata da un grande dinamismo, da una propensione all’esplorazione marinara che ha tessuto i rapporti tra gli abitanti del Lazio settentrionale, della Toscana e della Sardegna. 
 
Fonte e foto | Comunicato stampa