Nell'ultimo mese

BASKET: SARDEGNA AI VERTICI

  • Scritto da Effe_Pi

Un tempo considerata terra di piccoletti, oggi la Sardegna domina nello sport dei giganti, il basket, con risultati di vertice come squadre e anche giocatori. 

Nei giorni scorsi, infatti, l’ala olbiese dell’Acea Roma, Gigi Datome, si è aggiudicato il premio di MVP (miglior giocatore) del campionato, o meglio della regular season (conclusa ieri). Il capitano della squadra romana ha ottenuto 133 voti, precedendo Bryan Duston di Varese e Drake Diener della Dinamo Sassari.

Datome ha parlato di “un premio ai sacrifici fatti finora e all'amore che provo per questo sport. Prima o poi la costanza, lo sforzo quotidiano e il coraggio viene ripagato”, ma ha voluto anche ricordare la sua terra, precisando che “oltre alla  città di Roma, faccio un pensiero anche a Olbia e alla Sardegna in generale, perché la mia terra sarà orgogliosa di me. E io lo sarò sempre di lei''.

Proprio la squadra sassarese è l’altra grande protagonista del basket sardo, visto che con la vittoria di ieri a Siena (92-86) ha suggellato il secondo posto finale in campionato, approdando ai playoff tra le favorite, anche se con un primo turno da non sottovalutare contro Cantù. La Dinamo è ormai da anni tra le massime forze della pallacanestro nazionale,  dopo il quarto posto e la semifinale playoff persa (con l’imbattibile Montepaschi) nella scorsa stagione.

 

Leggi anche