Nell'ultimo mese

OLBIA: TURISTA IN SPIAGGIA COL SUV

  • Scritto da Effe_Pi

Suv in spiaggiaUn bolognese parcheggia sull'arenile di Pittilongu, e viene multato per 2mila euro

Una domanda che spesso amici e conoscenti non sardi fanno a chi viene dall'isola, è come mai i sardi sembrino così poco interessati al turismo e a volte chiusi verso chi viene a visitare la loro bellissima terra. Le risposte sono tante e hanno a che vedere con ragioni storiche rilevanti: sicuramente, però, se si parla con molti sardi uno dei motivi principali della diffidenza viene dall'invadenza e spesso arroganza di chi arriva da fuori. Le cronache degli ultimi anni ne hanno riportato molti esempi, dai sacchi di sabbia portati via a Is Arutas alla testa della roccia a forma di tartaruga, tagliata da un gruppo di lombardi a San Teodoro, fino alla notizia di ieri di un bolognese che ha parcheggiato il Suv nel bel mezzo della spiaggia di Pittilongu, a Olbia, beccando anche una multa da 2mila euro.

Gli agenti hanno contestato la violazione dell’articolo 1164 del Codice della navigazione, che richiama l’ordinanza balneare estiva, vietando tassativamente il transito di mezzi a motore sulla spiaggia. Il turista ha parcheggiato infatti il suo fuoristrada a pochi passi dagli ombrelloni, tra l'incredulità dei bagnanti, e quando i vigili urbani gli hanno elevato la contravvenzione ha reagito irritato, dicendo che era un suo diritto lasciare l'auto sulla spiaggia. L'uomo 32enne, accompagnato dalla fidanzata, avrebbe affermato tra le altre cose «Faccio quello che voglio, sono un turista, a noi italiani non ci lasciate in pace»

Leggi anche