Nell'ultimo mese

Mare: a Cagliari spiagge pulite e acque limpide

  • Scritto da Effe_Pi

Poetto CagliariIn città spiagge tutte balneabili e inquinanti ben sotto i limiti di guardia: comunicati i risultati dei controlli dell'Arpa Sardegna sugli stabilimenti del Poetto ma anche a Marina Piccola, Sant'Elia e Calamosca.

A Cagliari, il mare è di alta qualità, tutto balneabile e senza rischi per la salute. Un risultato non certo scontato, in tempi di inquinamento, specie in una grande città, ma sicuramente la “capitale” sarda è tra i centri metropolitano che possono vantare le spiagge più belle e, pare, le acque più pulite. I dati arrivano dall’Agenzia regionale per l’ambiente, l’Arpa Sardegna, che ha reso noti oggi i risultati dei controlli nei punti di prelievo del litorale facente parte del Comune di Cagliari.

I venti campioni di acqua marina sottoposti ad analisi nei laboratori del Servizio Valutazione non presentano cariche batteriche superiori alle soglie d'allarme. La rilevazione ha misurato, infatti, quantità decisamente lontane dai massimi consentiti per legge. I prelievi sono partiti da postazioni collocate negli stabilimenti balneari del Poetto (Lido, Ottagono, D'Aquila, Aeronautica, Esercito) e di fronte all'Ospedale Marino, nelle piccole spiagge di Marina Piccola, Sant'Elia e Calamosca, per arrivare anche allo specchio di mare davanti alle case di Borgo Sant'Elia o alle acque di Giorgino, dei ponti della Scafa e di altri riferimenti lungo la SS 195. Le rilevazioni sono state effettuate nel corso della seconda metà del mese di giugno e saranno ripetute nel proseguo della stagione estiva. Risultati incoraggianti per la stagione turistica estiva del Sud Sardegna, e anche per chi magari, per questioni economiche o di lavoro, non potrà spostarsi dalla città.

 

Leggi anche