Nell'ultimo mese

Imu agricola: 200 ricorsi dai comuni sardi

  • Scritto da Effe_Pi

Terreni agricoliValanga di ricorsi al Tar del Lazio contro il decreto del Ministero dell'Economia che aumenta la tassa già dal 2014, su cui i comuni dovrebbero recuperare 20 milioni.

Valanga di ricorsi dei comuni della Sardegna contro il decreto che aumenta l’Imu sui terreni agricoli. In attesa che il Tar del Lazio si esprima, il prossimo 21 gennaio, sul merito del ricorso presentato da Anci Sardegna contro il decreto del Mef che rivede la tassa, che impone ai 289 comuni sardi di recuperare 20 milioni di euro (attualmente sospesa per effetto dell'accoglimento della richiesta cautelare), oltre 200 comuni isolani hanno depositato oggi altrettanti ricorsi al Tribunale amministrativo del Lazio per chiedere il blocco dell’imposta per il 2014.

Lo hanno annunciato Anci Sardegna, Consiglio delle autonomie locali e le altre associazioni degli enti locali, presentando l'assemblea generale dei sindaci che si terrà lunedì 19 gennaio."La nostra posizione è chiara - ha detto il presidente Anci, Piersandro Scano - la rimodulazione della tassa deve sparire per il 2014, mentre per il 2015 siamo disponibili a trattare. Se il Tar darà ragione a noi, sicuramente il governo impugnerà la sentenza. Noi continuiamo a dire che le risorse che mancano (350 milioni a livello nazionale) si possono trovare con politiche di contrasto all'evasione fiscale".

Leggi anche