Cucina di Sardegna: Risotto agli asparagi selvatici

  • Scritto da Effe_Pi

Uno dei prodotti che si raccolgono di più nelle campagna dell'isola può contribuire a creare una vera delizia in questo primo piatto.

500 g di asparagi selvatici di campo

350 g di riso per risotti

70 g di burro

1/2 cipolla

brodo vegetale caldo

pecorino romano o sardo grattugiato

olio Evo di Sardegna

sale

Gli asparagi selvatici, da sempre raccolti in grande quantità nelle campagne della Sardegna, sono uno dei segnali dell'imminente arrivo della primavera, e questo risotto che li utilizza come ingrediente principale è una classica ricetta ovviamente non solo dell'isola, da realizzare in pochi e facili passaggi, da seguire con attenzione, che renderanno delizioso un piatto anche vegetariano, semplice ma raffinato, che esalta il gusto delizioso di un ortaggio così poco affine a quello coltivati che ne condivide solo il nome.

LEGGI ANCHE | Cucina di Sardegna: Ricetta crostata di asparagi

La cottura del risotto è una preparazione tipica italiana, visto che solo nelle regioni del nostro paese - inclusa ovviamente la Sardegna - il riso viene portato piano piano a cottura con l’aggiunta di poco brodo alla volta. Per cucinare il risotto con gli asparagi va utilizzato un brodo vegetale di qualità, evitate il dado e realizzatelo in casa, magari utilizzando cipolle di Sardegna, sedano, carota e magari anche qualche asparago per renderlo più deciso e affine nel gusto.

Per rendere il piatto lievemente più aromatico, vi consigliamo di sfumare il risotto in cottura con un vino bianco dell'isola.
Gli asparagi coltivati vanno sicuramente cotti prima a vapore, con quelli selvatici se eliminate la parte più dura non è necessario, potete farli leggermente soffriggere col olio e cipolla prima di aggiungere il riso a tostare quando il tutto imbiondisce. Dopo un paio di minuti di tostatura a fuoco più alto, abbassate e iniziate ad aggiungere il brodo vegetale caldo, poi portate a cottura il risotto aggiungendo un mestolo di brodo mano a mano che il precedente è stato assorbito. Al termine della cottura regolate di sale, unite le punte di asparagi e mantecate con il burro e il formaggio grattugiato. Mescolate con molta delicatezza e fate riposare coperto per un paio di minuti, servite quindi il risotto agli asparagi ben caldo.