Nell'ultimo mese

LA SARTIGLIA ANIMA L'ESTATE DI ORISTANO

  • Scritto da Effe_Pi

SartigliaQuattro serate organizzate dalla Fondazione per accompagnare le notti estive oristanesi.

La Sartigilia anima Oristano anche lontano dal Carnevale, in piena estate, con quattro eventi ad essa ispirati per accompagnare le serate di chi trova in città a luglio e agosto. L'iniziativa è della Fondazione Sa Sartiglia, che organizza “Racconti notturni di Sartiglia”, un ciclo di appuntamenti che ha inizio oggi nel giardino dell’Hospitalis Sancti Antoni. Le serate in programma sono quattro, a parte quella di oggi si ripete il 24 Luglio, il 7 e 12 Agosto, tutte le volte alle 21,30, tra arte, cultura e spettacolo.

“È il contributo che la Fondazione Sa Sartiglia vuole dare all’estate oristanese – spiega il Direttore della Fondazione Francesco Obino - Lo scenario è quello affascinante del giardino dell’Hospitalis Sancti Antoni, nel bel complesso monumentale che il Comune ha trasformato in un importante centro culturale. Lì offriremo un assaggio di Sartiglia ai tanti appassionati, ma anche a tutti coloro che non la conoscono e che attraverso le immagini, i suoni e le suggestioni della giostra equestre possono trovare l’interesse per ritornare in città in occasione del carnevale”.

Si comincia stasera con i tamburini e i trombettieri, una mostra fotografica, i filmati sulla vestizione di Su Componidori e su Oristano, la presentazione di un libro a tema sulla giostra equestre e uno spettacolo folk. Secondo appuntamento il 24 Luglio con spazio alle mostre fotografiche, ai filmati sul corteo dei cavalieri e sulla città, alla lettura di poesie dedicate al carnevale oristanese e alla presentazione di un libro.
Mercoledì 7 Agosto la terza serata, che si aprirà con i suoni dei tamburini e dei trombettieri, la presentazione di un libro sulla Sartiglia, il filmato sulla Corsa alla stella e le mostre fotografiche. Si chiude lunedì 12 Agosto con i balli e le musiche folk, lo spazio fotografico, il filmato sulla Corsa delle pariglie e il libro della settimana. Ospiti dell’ultima serata saranno i cavalieri protagonisti della giostra, mentre ogni serata vedrà uno o più ospiti "speciali" che offriranno la loro testimonianza sulle esperienze vissute in Sartiglia.

Leggi anche