Auto elettriche: in Sardegna +57% in un anno

  • Scritto da Anna Maria Cantarella

Sulle strade della Sardegna ci sono sempre più auto alimentate dall’elettricità e, anche se ancora i numeri sono irrisori, fanno ben sperare per il futuro della mobilità green sull'isola

1.180 auto ibride ed elettriche, un aumento del 57% in un anno per un totale di 364 auto in più immatricolate solo nel 2016. Con questo incremento il parco auto green della Sardegna arriva a 1182 veicoli circolanti. Considerato che si tratta di un mercato ancora in crescita e che l’isola, fino a qualche tempo fa, non conosceva questo tipo di veicoli, è comunque un  passo avanti sebbene si tratti ancora di una quota irrisoria.

I veicoli elettrici e ibridi immatricolati nel 2016 sono appena l’1,3 di tutti quelli alimentati lo scorso anno, 29.113 automobili di cui la maggior parte sono alimentate a gasolio (16.693) e a benzina (11.814). I dati provengono dal dossier sul trend delle "Auto ibride/elettriche in Sardegna", elaborato dall'Osservatorio per le Micro e Piccole Imprese di Confartigianato Imprese Sardegna su fonti Ispra e Aci nel 2016. E dalla ricerca emerge anche un’altra buona notizia: le immatricolazioni dell’ibrido e dell’elettrico hanno superato quelle del GPL-benzina, che si ferma a 236 automobili.

LEGGI ANCHE| Auto elettriche: in Sardegna prima ricarica a biogas

Antonio Matzutzi, presidente di Confartigianato Imprese Sardegna, ha così commentato i dati: "Stiamo assistendo a una crescita significativa di questo tipo di autovetture anche se, per ora, rappresentano una percentuale minima rispetto a quelle più comuni. Dobbiamo sempre ricordarci come, fino a pochi mesi fa, l'isola fosse completamente priva di “carburanti” alternativi alla benzina, al gasolio e al gpl”.

Secondo i dati diffusi da Confartigianato, in Sardegna il parco delle autovetture regionale e costituito da 1.023.462 unità che per il 40,58% sono alimentate a benzina, per il 57,34% a gasolio, per il 5,8% e costituito da autovetture a benzina e gas liquido, per lo 0,81% da benzina e GPL mentre lo 0,8% si riferisce alle 1.182 autovetture in circolazione ibride ed elettriche. Se invece guardiamo ai dati nazionali, la regione che ha avuto un vero e proprio boom di immatricolazioni di auto elettriche è la Lombardia, con 10.527 veicoli venduti ed un aumento del 3,3%, seguita dal Lazio ( (7.308 ed un aumento del 3,2%) ed Emilia Romagna (4.456 con un aumento del 2,9%).

Foto| Pixabay