I campioni sardi della pizza gareggiano a Londra

  • Scritto da Anna Maria Cantarella

Cinque pizzaioli sardi partecipano al campionato europeo della pizza per aggiudicarsi il titolo di miglior pizzaiolo d’Europa

Cinque pizzaioli sardi, cinque eccellenze del settore con esperienza e professionalità, competeranno con altri colleghi di tutta Europa a Londra per ottenere il titolo di miglior pizzaiolo europeo durante il Campionato Europeo della Pizza, l‘European Pizza&Pasta Show, la rassegna di tre giorni che si tiene all’Olympia London, nel quartiere di Kensington. Migliaia gli espositori provenienti da tutto il mondo e tantissimi i visitatori da tutta Europa che assisteranno alla gara che vedrà scontrarsi pizzaioli famosi e compagini nazionali provenienti da vari Paesi europei: Italia, Francia, Germania, Spagna, Ungheria, Croazia e i padroni di casa del Regno Unito. Del team sardo fanno parte Giorgio Marras di Cagliari, Samuele Cicu di Ortacesus, Deborah Mulas di Senorbì, Michele Marratzu di Castelsardo e Fabrizio Satta di Ploaghe, tutti già protagonisti anche di altre gare nazionali.

Vince la competizione europea chi saprà preparare la pizza migliore, riuscendo a creare il perfetto connubio tra un impasto eccellente e ingredienti di qualità abbinati sapientemente, senza dimenticare la cottura a regola d’arte. Il segreto per una pizza eccellente a prova di competizione ce lo spiega Giorgio Marras, titolare di Gio Pizza: "Innanzitutto la pasta. Bisogna saper scegliere le farine giuste per fare un ottimo impasto e usare il lievito madre che deve essere preparato per tempo. Bisogna anche studiare la materia, restare sempre aggiornati per poter soddisfare le esigenze dei clienti che oggi vogliono una pizza di qualità, leggera e facilmente digeribile".

LEGGI ANCHE| Ricette Bimby: Pasta per la pizza

I pizzaioli sardi sono agguerriti e tenteranno di farsi valere contro sfidanti altrettanto tosti, pizzaioli bravissimi di altre nazionalità, maestri della pizza, che sicuramente gli daranno filo da torcere. "Partiamo con l'ambizione di farci valere anche a livello internazionale – continua Giorgio Marras - ognuno di noi sta preparando una pizza speciale, con ingredienti 'segreti' che sveleremo solo il giorno della grande sfida”.

Foto| Pixabay