Nell'ultimo mese

Meno parcheggi e più bici: Sassari punta sulla ciclabile

  • Scritto da Effe_Pi

La Giunta Sanna annuncia il nuovo percorso dlela ciclabile nel centro città durante la Settimana della Mobilità, passerà in via Diaz e non in via Dante.

Meno parcheggi e più ciclabilità al centro di Sassari: con una decisione annunciata proprio nel corso della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, il comune ha infatti scelto la soluzione alternativa per la nuova pista ciclabile, che nel progetto originale doveva passare all’interno del camminamento centrale di via Dante. La Giunta Sanna ha ora individuato come alternativa via Diaz, con la trasformazione di 128 parcheggi a spina di pesce, sul lato sinistro ascendente della via, in 60 parcheggi in parallelo al senso di marcia. La pista sarà bidirezionale, in sede protetta, posizionata sul lato destro del marciapiede. Nella delibera si prevede anche che il collegamento della pista ciclabile di via Diaz con quella già realizzata in corso Cossiga, sarà fatto su via Giorgio Asproni.

Alla nuova scelta si è arrivati dopo incontri e riunioni che l’amministrazione ha promosso con comitati e circoli dei cittadini, durante i quali sono state illustrate le diverse opzioni di carattere tecnico, oltre che le considerazioni che avevano portato a preferire la soluzione di realizzare la pista al centro del viale alberato. Una scelta che avrebbe evitato l’eliminazione di parcheggi per residenti, disabili e commercianti che risiedono e operano in viale Dante ma anche nelle vie IV Novembre e Diaz. La giunta decise per il passaggio centrale nel viale alberato perché tale scelta avrebbe assicurato una sede protetta al percorso ciclopedonale, senza la necessità di installare dissuasori ed evitare così possibili “invasioni” sulla pista da parte dei veicoli. I pedoni, poi, avrebbero potuto continuare comunque a utilizzare il viale alberato, il quale non avrebbe certamente subito alcuna menomazione.

Dal confronto con la cittadinanza, si legge nella delibera, non è emersa una contrarietà assoluta alla realizzazione dell’opera nel camminamento centrale di viale Dante, quanto la preoccupazione di nuove modifiche, in poco meno di dieci anni, della conformazione dell'arredo urbano e dell'acciottolato. La validità della scelta di via Diaz, si legge, è coerente con il fatto che il tratto terminale della stessa via Diaz è già interdetto alla circolazione veicolare, determinando nel tempo una ridotta utilizzazione di quel percorso. L’annuncio della messa in atto del nuovo progetto giunge proprio durante la Settimana della Mobilità Sostenibile, con oltre 100 eventi previsti in tutta la Sardegna, cui ha aderito anche Sassari, in particolare al progetto regionale “Bicimipiaci, che riunisce le iniziative su ciclabilità e mobilità sostenibile realizzate dagli enti locali. Due le date previste, il 19 e 21 settembre, con due eventi in programma, un convegno e una ciclopedalata con la partecipazione delle scuole e degli atleti della Dinamo, che vogliono portare all’attenzione dei cittadini le conseguenze positive che derivano da scelte di mobilità sostenibile.

Foto: Pixabay | CC0 Public Domain

Leggi anche