Nell'ultimo mese

Verso la nuova, rivoluzionaria era dei pagamenti digitali

Si va verso un'economia con sempre meno contanti, e nonostante la crisi economica banche ed utenti si attrezzano con sistemi sempre più sofisticati che favoriscano la dematerializzazione.

I contanti stanno scomparendo e sono sempre più in disuso. E’ un trend diffuso in tutti i paesi europei e anche l'Italia non sembra rimanere dietro. Lo affermano anche i dati pubblicati dalla School of Management del Politecnico di Milano: lo scorso anno è stato registrato un boom dei pagamenti tramite mobile, nonostante la crisi economica che ha costretto molte famiglie a diminuire i loro consumi e i loro acquisti. Ma come siamo arrivati a questo boom dei pagamenti elettronici alternativi al contante?

Il fenomeno delle banche online

Tutto questo è stato raggiunto in primo luogo grazie all'avvento del cosiddetto home banking, ossia le operazioni da remoto, che consentono agli utenti di aprire un conto e gestirlo da casa grazie ad internet, al computer e alle applicazioni per dispositivi mobili. Alcune banche si sono adeguate al nuovo trend e dispongono esclusivamente di servizi online, rinunciando ai costi fissi di gestione degli uffici. Tra queste nuove realtà possiamo citare la banca online Hellobank!, una iniziativa del  gruppo Bnl-Bnp Paribas, che offre tutte le principali caratteristiche e funzionalità di una banca tradizionale ma con costi ridotti. E' importante sottolineare che le banche online garantiscono sicurezza e semplicità nelle operazioni grazie a particolari sistemi di protezione dei software che gestiscono le transazione di denaro, come ad esempio il meccanismo di alert che informa prontamente l'utente ogni volta che si effettua una operazione finanziaria.

Verso un mondo senza contanti 

Affidarsi ai servizi di home banking e ai relativi prodotti associati, come le carte di pagamento elettronico di nuova generazione, consente di semplificare notevolmente la fase degli acquisti. Un esempio è dato dalla nuova funzione contactless, un microchip integrato nelle tessere che consente di finalizzare l'acquisto di articoli e servizi appoggiando semplicemente la carta all'apposito rilevatore. Con le carte non è solo possibile effettuare acquisti senza usare denaro contante, utilizzando il sistema dei POS negli esercizi commerciali, ma ci si può dedicare anche all'e-commerce, acquistando prodotti nei portali su internet o prenotando un'intera vacanza online: inserendo il codice della carta è infatti possibile acquistare biglietti aerei a prezzi convenienti grazie alle compagnie low-cost presenti su internet, prenotare hotel, noleggiare auto e avvalersi di una vasta gamma di servizi disponibili sul web. Il trend per il futuro delle transazioni commerciali sembra sempre più orientato verso questa forma di pagamento alternativa ai contanti: l'intento è quello di fare a meno del denaro, specialmente in occasione dell'acquisto di articoli e servizi di costo medio-basso.

Leggi anche