IN Breve

Notiziario IN Nuorese

NUORO. Non ce l'ha fatta Luigi Fancello, 33 anni di Dorgali, rimasto gravemente ferito nello scontro frontale tra due auto sulla Statale 125 nei pressi di Cala Ginepro. L'uomo è morto all'ospedale civile di Sassari dove era stato trasportato con il servizio di elisoccorso del 118. Troppo gravi le ferite riportate dall'uomo nell'impatto tra una Renault Kangoo e una Honda, nel quale sono rimaste ferite altre tre persone trasportate in ambulanza al San Francesco di Nuoro, che non sarebbero in pericolo di vita. Sul posto Polizia stradale e Carabinieri, al lavoro per ricostruire la dinamica dell'incidente e accertare le responsabilità. L'ARTICOLO Orosei, scontro frontale tra auto lungo la 125: un morto e tre feriti gravi
ULASSAI. Dall'infinito nastro celeste di Maria Lai che, l'8 settembre 1981, aveva legato le case alle montagne di Ulassai, a una bandiera a quadrati bianchi e rossi. Dal prato di Barigàu è arrivata in processione laica, sabato 21 settembre, fin sotto la vetta di Sa Tàppara (il canyon). Qui troneggia, dopo essere stato per alcuni mesi al museo Maxxi di Roma, il cartello stradale col nome Ulassai dove l'artista sarda più famosa oggi nel mondo era nata un secolo fa. Marcello Maloberti è stato il regista del progetto “Cuore mio” che al Maxxi sta portando alle stelle la fata che “teneva per mano il sole”. Un nastro lungo le strade del paese, il sindaco Gian Luigi Serra in prima fila in fascia tricolore («la storia continua»), tanti bambini, tanta gente venuta da ogni parte dell'isola. L'ARTICOLO: LEGARSI ANCORA ALLA MONTAGNA
Tanta gente ha preso parte, insieme ai familiari, ai funerali di "Zizzu". Un commosso ultimo saluto da parte di tutta Ollolai (foto di massimo locci)
RSS News powered by:
® Bing News | ® Google News
© All right reserved