Nell'ultimo mese

Sentieri di Trekking in Sardegna: Corru 'e mandra - Badde Viola - Sa ‘e Tamponi

Montalbo | Foto Luca Cerini (© BY-NC-ND 3.0 IT)

Un itinerario di trekking suggestivo, attraverso un sentiero che passa per lo splendido territorio delle Baronie.

Percorso N° 106 - Corru 'e mandra - Badde Viola - Sa ‘e Tamponi

Punto di partenza: Badde Viola
Punto di arrivo: Crocevia Lula - Lodè - Siniscola
Lunghezza percorso: 11.3 Km
Tempo medio di percorrenza: 4 h
Dislivello: 677 m

Il percorso, inserito nel Sito di Interesse Comunitario di Montalbo, è raggiungibile dall’ingresso di Badde Viola che si trova sulla vecchia strada Nuoro - Siniscola.

Dalla sommità di Mangallu e da tutto il sentiero della carrareccia si ha una vista panoramica sul versante sud ovest del Montalbo.

Il percorso attraversa il passo di Corru ‘e mandra e passa nelle vicinanze di Punta Ferulargiu.

Lungo il percorso si incontrano luoghi di particolare interesse naturalistico e culturale come il vecchio bosco di lecci, gli antichi ruderi dei rifugi dei pastori, le vie della transumanza e le aie carbonili.

Lungo la pista forestale è possibile visitare i vecchi Pinnettos di Ortorutta restaurati e attrezzati per la fruizione turistica.

Sono presenti le aree di sosta di Cuile Ortorutta, di Fontana Mariane ‘e Jana l’area di sosta di Guzzurra e il fabbricato di Servizio del centro di cantiere di Sa Mela dell’Ente Foreste della Sardegna.

Regole di buon comportamento
- Seguire il tracciato del sentiero
- Non gettare rifiuti
- Non accendere fuochi
- Non raccogliere piante e fiori
- Non molestare gli animali
- Non danneggiare alberi e rocce
- Non provocare rumori molesti

LOCALIZZAZIONE INDICATIVA DEL PERCORSO


I Pinnetos
I Pinnettos sono originali costruzioni in pietra e legno che per secoli sono state le dimore solitarie dei pastori della Sardegna, attorno alle quali venivano allevati capre, pecore e maiali. Queste strutture ricordano quella che un tempo era la vita dei pastori, governata dal ritmo della natura e delle stagioni. La struttura principale, chiamata Su Pinnettu o Su Barracu, in base alla variante linguistica, era composta da un muro perimetrale a secco e sormontata da un tetto a cono rovesciato composto da travi, rami di leccio e ginepro, foderato con frasche e foglie. L'interno del Pinnettos è costituito da un focolare centrale, probabilmente su esempio del focolare delle capanne nuragiche, chiamato Su foghile, mentre alcuni ripiani laterali, servivano al pastore per riporre gli strumenti di lavoro e i prodotti tipici lavorati, come le forme di pecorino e il prosciutto. Il Pinnettos è spesso affiancato a una piccola costruzione, utilizzata come ripostiglio per gli attrezzi più ingombranti, e circondato da un recinto per il gregge chiamato Sa corte, a sua volta affiancato da piccoli spazi, chiamati Cherinas, utilizzati per il ricovero dei capretti. La porcilaia, invece, aveva la forma di una casetta rettangolare dotata di un recinto.

Pinnetu | Foto Roberto Cossu (© BY-NC-ND 3.0 IT)


IN NEGOZIO


NOTE LEGALI SULLE TRACCE GPS-GPX

  • Le tracce scaricabili da SardegnaSentieri non sono da ritenersi in nessun caso precise; sono uno dei tanti strumenti che la tecnologia mette a disposizione per la promozione e la visualizzazione sul web dei percorsi proposti;
  • in nessun caso sono tali da sostituire od integrare la conoscenza delle carte topografiche ed escursionistiche nè sono sostitutive dei tipici strumenti per l'orientamento in montagna;
  • la conoscenza del funzionamento del proprio dispositivo GPS, il test del funzionamento con i file gpx scaricati da SardegnaSentieri per verificarne preliminarmente la compatibilità e la fruibilità con il proprio dispositivo GPS, sono prerequisiti essenziali per l'escursionista che intenda usare le tracce GPS scaricabili quale mero ausilio (e non già unico strumento di orientamento) per l'escursione in programma;
  • in nessun caso si risponde dell'esattezza delle tracce GPS scaricabili nel sito, nè dei danni che possano derivare agli utenti e/o a terzi dall'utilizzo delle  stesse;
  • le tracce GPS disponibili in questo sito hanno il solo scopo di arricchire le descrizioni degli itinerari, ma in nessun caso sostituiscono la conoscenza del luogo, la disponibilità delle mappe escursionistiche, la capacità di orientamento richiesti per programmare l'escursione, anche in rapporto alle condizioni ambientali e fisicho-atletiche;
  • Le tracce GPS sono da intendersi, pertanto, meramente quali informazioni aggiuntive e parte complementare delle descrizioni dei percorsi;
  • La scelta di utilizzare le tracce GPS fornite in questo sito ricade nella totale ed esclusiva responsabilità dell'utilizzatore;

Leggi anche