Calcio e innovazione dalla Sardegna alla Cina

Con il suo lavoro di analisi degli sport data una società sarda collaborerà con la squadra allenata dal campione del mondo Fabio Cannavaro.

Il calcio e l’innovazione non sono mai stati così vicini. Lo sa bene la società Footure Lab, nata dall’incontro di esperti dello sport più amato del mondo ed esperti informatici, il cui focus è mettere a disposizione del calcio tutte le analisi possibili per migliorare le performance di gioco dei singoli giocatori e della squadra.

La sfida attuale della società sassarese Footure Lab è lo sbarco Asia, il suo team infatti sarà di sostegno alla squadra cinese emergente allenata dall’ex calciatore Fabio Cannavaro, campione del mondo e Pallone d’Oro nel 2006, che oggi allena la squadra del Guangzhou Evergrande. Attraverso la raccolta, l'analisi e l'utilizzo di dati, video e statistiche si può ottimizzare lo sviluppo delle attività di club, giocatori, operatori e media.

LEGGI ANCHE| La partita mai giocata e il campione che sfidò la dittatura

FootureLab metterà a disposizione dei neocampioni di Cina "Footure Desk", il Coach Assistant che permette l’interazione quotidiana tra le aree del club e fornisce uno strumento per la programmazione e il monitoraggio del lavoro sul campo (giocatori di movimento e portiere), la gestione dell’area medica e l’area di analisi (video e archivio dati). Inoltre mette a disposizione uno spazio personale per lo staff tecnico che permette di avere una panoramica della gestione della squadra nelle varie aree. Footure Desk, sarà anche operativo nella produzione e l’elaborazione dei dati tecnico-tattici per lo staff di Cannavaro.

Gli esperti d FootureLab spiegano che i loro prodotti sono studiati per gestire giorno per giorno gli allenamenti e le partite: “lavoriamo con i professionisti del settore attraverso innovativi strumenti di valutazione e monitoraggio della crescita del giocatore e della squadra.La nostra idea rappresenta la fusione fra tecnologia moderna e capacità analitiche del calcio, elaboriamo i dati sportivi a nostra disposizione, trasformandoli nel prodotto giusto utile al monitorare e valutare le prestazioni dei giocatori, perché innovare è possibile anche nel calcio e noi siamo alla costante ricerca della soluzione migliore possibile".

Foto | Pixabay