IN Breve

Indonesia, i tassisti contro Uber

Migliaia di tassisti indonesiani hanno paralizzato alcune zone di Giacarta.

da Internazionale

Migliaia di tassisti indonesiani hanno paralizzato alcune zone di Giacarta il 22 marzo per protestare contro le app che offrono servizi alternativi di trasporto privato.

I tassisti, che accusano aziende come Uber e Grab di distruggere il settore dei trasporti con una concorrenza sleale (dato che non pagano le tasse), hanno cercato di coinvolgere i passanti, anche con la forza.

Il governo non ha preso una posizione al riguardo, ma per il presidente Joko Widodo “non bisogna bandire le nuove tecnologie”.

Approfondisci:

Ha dato fastidio al comparto l'incontro tra la multinazionale di Uber e il Ministro Urso. I taxisti temono ogni forma di concorrenza sleale ...
Ultim'ora News «Siamo noi, siamo noi, i tassisti dell’Italia siamo noi» e «Chi non salta è un uberista». Non sono mancati slogan diretti contro Uber, con espressioni come «Uber, Uber, vaffanculo» e «U ...
I tassisti di tutta Italia bloccano il centro di Roma. Una protesta compatta per chiedere al governo di essere ascoltati e bloccare l'avanzata di Uber: 'no concorrenza del servizio pubblico. Quando tu ...
Ostruzionismo a Termini: negato l’accesso alle corsie agli utenti in attesa. Nel mirino i nuovi permessi previsti dai Comuni e i noleggi Uber-Ncc ...
La protesta è in atto per chiedere al governo la firma dei decreti che riguardano le modifiche delle regole del lavoro dei taxi e bloccare anche l'avanzata delle multinazionali, come Uber ...