IN Breve

Indonesia, i tassisti contro Uber

Migliaia di tassisti indonesiani hanno paralizzato alcune zone di Giacarta.

da Internazionale

Migliaia di tassisti indonesiani hanno paralizzato alcune zone di Giacarta il 22 marzo per protestare contro le app che offrono servizi alternativi di trasporto privato.

I tassisti, che accusano aziende come Uber e Grab di distruggere il settore dei trasporti con una concorrenza sleale (dato che non pagano le tasse), hanno cercato di coinvolgere i passanti, anche con la forza.

Il governo non ha preso una posizione al riguardo, ma per il presidente Joko Widodo “non bisogna bandire le nuove tecnologie”.

Approfondisci:

Mercoledì 23 novembre vi abbiamo raccontato della clamorosa protesta scoppiata nella Foxconn, fabbrica situata a Zhengzhou, nella provincia di Henan, nel centro della Cina. Dove i 200.000 lavoratori ...
Dopo il lancio del servizio Taxi a Napoli, nel settembre 2020, da oggi è attiva anche a Napoli la collaborazione tra Uber e i taxi del consorzio It Taxi, operato dal Radiotaxi Partenope 0101.
La soluzione? “Almeno per quanto riguarda i taxi, secondo me è Uber – dice – ormai la mentalità è cambiata e anche i tassisti devono adeguarsi o si ritroveranno fuori dal mercato tanto che, a Milano, ...
Al triplice fischio il risultato non cambia, confermato lo sciopero dei taxi nelle giornate del 5-6 ... attraverso un sistema di licenze (in stile Uber) per cercare di garantire ai passeggeri ...
A Taranto le cooperative di taxi annunciano "un massiccio presidio di protesta, rispettando le norme di distanziamento, dalle ore 7 e per l'intera mattinata in piazza della Libertà, dinanzi alla ...