IN Breve

Indonesia, i tassisti contro Uber

Migliaia di tassisti indonesiani hanno paralizzato alcune zone di Giacarta.

da Internazionale

Migliaia di tassisti indonesiani hanno paralizzato alcune zone di Giacarta il 22 marzo per protestare contro le app che offrono servizi alternativi di trasporto privato.

I tassisti, che accusano aziende come Uber e Grab di distruggere il settore dei trasporti con una concorrenza sleale (dato che non pagano le tasse), hanno cercato di coinvolgere i passanti, anche con la forza.

Il governo non ha preso una posizione al riguardo, ma per il presidente Joko Widodo “non bisogna bandire le nuove tecnologie”.

Approfondisci:

Confail Taxi e Silt- Confcommercio. Il motivo della protesta è una norma contenuta nella legge di bilancio con cui il governo vuole togliere alle regioni la competenza su tariffe e turni per darla all'Autorità dei Trasporti. I sindacati dei tassisti sono ...
Giovedì 14 dicembre ci sarà uno sciopero nazionale del servizio dei taxi ... protestare contro quella che secondo i tassisti è una deregolamentazione, da parte del governo, del trasporto pubblico non di linea a vantaggio dei servizi concorrenti come Uber.
volte a combattere la piaga dell’abusivismo e a risolvere una serie di criticità che rendono sempre più problematico il lavoro dei conducenti di taxi. E in questo caso non c’entra “Uber”, quello che appare il “nemico numero uno” dei tassisti ...
Spagna: tassisti in sciopero 30-11-2017 | 07:49
Spagna senza taxi per tutta la giornata ... contro le piattaforme Uber e Cabify, che stando a quanto denunciato si ritiene operino in “concorrenza sleale”. Le richieste dei manifestanti (che hanno aderito alla protesta, con orari diversi, in tutte ...
Migliaia di tassisti spagnoli hanno partecipato questo mercoledì a Madrid alla manifestazione di protesta contro le piattoforme di noleggio con conducente come Uber e Cabify. Contemporaneamente è stato indetto uno sciopero di 24 ore in tutto il paese.