IN Breve

Somalia, raid contro Al Shabaab

Il 5 marzo un raid aereo degli Stati Uniti ha ucciso più di 150 miliziani di Al Shabaab.

da Internazionale

Il Pentagono ha riferito che l’obiettivo era un campo di addestramento nel villaggio di Raso, circa duecento chilometri a nord della capitale, dove si stava preparando un attacco, scrive Mareeg. Un portavoce del Pentagono ha detto che il campo era sotto sorveglianza da tempo.

Al Shabaab ha confermato di essere stato colpito, ma ha deinito “esagerato” il bilancio ufficiale. Un funzionario somalo ha dichiarato che i servizi segreti di Mogadiscio hanno collaborato con gli Stati Uniti, che hanno una base militare nel vicino Gibuti.

Approfondisci:

Il comandante di AFRICOM, il generale Townsend, incontra il neo presidente Mohamoud. Obiettivo: cambiare la situazione nel paese prima che sia tardi.
In ogni caso, la missione in Somalia sarà infatti gestita con una turnazione regolare del personale militare sul suolo somalo. Un avvicendamento, questo, che è in netta controtendenza anche con l'ordi ...
In Somalia tornano le truppe statunitensi. Una decisione che arriva pochi giorni dopo l’elezione del nuovo Presidente Hassan Sheikh Mohamud. Il presidente Joe Biden ha disposto l’invio di militari per ...
La decisione dell’amministrazione Biden di riposizionare forze speciali e unità di supporto in Somalia è dovuta al ... Institute for Global Studies. Gli Usa intendono dare capacità militari ...
Al-Shabaab è responsabile di una lunga serie di attentati in Somalia e in Kenya. In quest’ultimo Paese nel gennaio 2020 i miliziano hanno colpito una base americana a Manda Bay, nella contea ...