Una ciclovia per scoprire l'interno della Sardegna

  • Scritto da Effe_Pi

Ci puntano Seulo, Escolca e Villanovatulo per costruire un progetto di turismo attivo basato sull'ambiente.

Tre comuni dell'interno della Sardegna - Seulo, Escolca e Villanovatulo - puntano sulla ciclovia che li unisce per costruire un progetto di turismo attivo, ambientale e culturale. 'Non solo bici' si propone di ampliare la rete di guide turistiche, escursionistiche e ambientali, addetti all'info point, ristoratori e albergatori per offrire un'esperienza unica ai visitatori, tutto l'anno.

I turisti senza bicicletta che vorranno percorrere la ciclovia e godere dei paesaggi immersi nella natura della Sardegna avranno a disposizione le bici, anche con pedalata assistita, abbigliamento e caschi. Inoltre, nei tre paesi saranno installate colonnine di ricarica per le biciclette elettriche. A Escolca ci sarà una mini-officina mobile per piccole riparazioni.

"Si passa dalle zone cerealicole del grano e dell'ulivo di Escolca ai paesaggi archeologico-culturali della valle di Villanovatulo", spiega Enrico Murgia, sindaco di Seulo, comune capofila del progetto, "fino al Flumendosa e alle montagne del Gennargentu nel territorio di Seulo, dove vive una delle comunità più longeve del modo. Il territorio offre anche la possibilità di fare un bagno nelle piscine naturali di straordinaria bellezza, come Sa Stiddiosa, Is Caddaias e Forau Murgia".

Foto | Cristiano Cani su Flickr