Logo

Riaperture, scuola di Tortolì apre contro Solinas

La decisione nell'istituto ogliastrino è stata presa dal dirigente scolastico che considera il nuovo Dpcm come superiore all'ordinanza regionale che impone lo stop fino al primo febbraio.

L'ordinanza della Regione Sardegna ha stabilito per il primo febbraio la riapertura delle scuole superiori, ma questa mattina un istituto di Tortolì ha riaccolto i ragazzi in aula. Non ha avuto dubbi il dirigente dello Ianas del centro ogliastrino Gian Battista Usai che ha considerato l'ordinanza regionale superata dall'ultimo Dpcm.

LEGGI ANCHE | Scuola e Covid: i comuni sardi propongono di usare quelle abbandonate

Per le zone gialle il decreto prevede il ritorno in aula per il 50 per cento degli studenti delle superiori e così ha disposto Usai. Nel prendere la sua decisione il dirigente dell'Istituto tecnico professionale ha valutato diversi elementi: il recente screening effettuato sulla popolazione dell'Ogliastra e le date dei due provvedimenti. Al momento però la sua sembra l'unica scuola superiore a non aver atteso il primo febbraio.

Foto | Pixabay

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.