Nell'ultimo mese

VINI DI COROS: CAGNULARI PROTAGONISTA

  • Scritto da Effe_Pi

CagnulariLa kermesse sul vino il 3 agosto a Usini con concorso, convegni e degustazioni.

Il Cagnulari è il grande protagonista della kermesse "Vini di Coros", essendo il vitigno autoctono che caratterizza questo territorio e, in particolare, Usini, dove è fissato l'appuntamento per il 3 agosto. Una manifestazione in stretto legame con l'Università di Sassari, alla cui facoltà di Agraria è stata presentata nei giorni scorsi, che "celebra" le produzioni vitivinicole del territorio del Coros per il sedicesimo anno consecutivo. In programma un concorso (cui i produttori possono iscriversi fino al 25 luglio), un convegno e una mostra mercato agroalimentare, con conclusione riservata alla degustazione dei vini in gara. Diverse le location in cui si svilupperà l’intera manifestazione, tra parco del Lavatoio, ex Ma e auditorium comunale.

Proprio a Usini è stata dedicata la “1ª Rassegna del Cagnulari”, da qui viene il pioniere nel settore Billia Cherchi, che ha fatto conoscere questo tipo di vino a livello internazionale. Per questo motivo l’amministrazione comunale ha voluto dedicare a lui il premio di questa categoria visto che, ancora oggi, è a capo della cantina omonima che cura personalmente con i propri figli. Nel centro del sassarese, oltre alle 8 cantine del comune, sono almeno una decina i giovani che hanno recuperato i vigneti dei loro nonni e hanno deciso di avviare l’attività vitivinicola.
La manifestazione di quest'anno, la cui organizzazione ha comportato un notevole sforzo, ha tra i suoi obiettivi quello di promuovere tutto il territorio di Coros per favorire un turismo di carattere enogastronomico, specie in considerazione del periodo in cui ricade quest’anno.

Un'altra novità della manifestazione è il convegno “Vino e Salute”, che inizierà alle 17,30 nell’auditorium comunale. All’incontro, moderato dal responsabile della produzione della cantina Sella & Mosca, Giovanni Pinna, parteciperà Luca Deiana, docente di Biochimica Clinica e Biologia Molecolare Clinica nella Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Sassari e responsabile del progetto Akea, nato per studiare il fenomeno della longevità. Al convegno parteciperà anche il diabetologo Torquato Frulio. Tema del simposio sarà il vino, i suoi effetti positivi sulla salute dell’uomo e la sua presenza in una dieta mediterranea equilibrata.

Leggi anche