Nell'ultimo mese

La Sardegna ancora sotto il diluvio

  • Scritto da Effe_Pi

Fulmine in mareSu alcune zone dell'isola oltre 100 millimetri d'acqua, con decine di migliaia di fulmini: il maltempo potrebbe proseguire anche nei prossimi giorni, finora per fortuna nessun danno rilevante.

Piogge che hanno raggiunto anche i 100 millimetri e un'attività elettrica che ha fatto cadere sulla Sardegna in cinque ore decine di migliaia di fulmini. È il bilancio dell'intensa giornata di maltempo che ha interessato l'isola. A Decimomannu l'Aeronautica militare ha registrato quasi 42 millimetri d'acqua mentre in alcune zone dell'Ogliastra, e in particolare sulla costa orientale fra Lanusei e Orosei, la misurazione ha superato i 100. La pioggia, però, fortunatamente non ha interessato zone fortemente popolate. Per il momento, quindi, non si hanno notizie di danni a persone e cose come sta invece succedendo in Liguria, Toscana e altre regioni: certo se le perturbazioni continueranno a colpire così duramente l’isola sarebbero forse necessarie misure straordinarie prima che la situazione precipiti.

Particolarmente intensa l'attività elettrica: fra le 5 e le 11 di oggi sui settori meridionali dell'isola sono state registrate fra le 750 e le 850 scariche ogni cinque minuti. Dopo una tregua, nel corso della prossima nottata e nella mattinata di domani tornerà la pioggia nei settori occidentali anche se non dovrebbe essere intensa come quella di oggi. In arrivo anche il vento. Il libeccio questa notte sarà spazzato via dal maestrale che sferzerà i settori settentrionali della Sardegna raggiungendo anche i 20-30 nodi, pari ad oltre 50 chilometri orari. I mari saranno mossi. Mentre giovedì, dopo qualche temporale nella mattinata, dovrebbe tornare il sereno almeno sino al fine settimana, quando è prevista un'altra ondata di maltempo.

Leggi anche