Autunno in Barbagia 2019 a Ollolai | 23 e 24 novembre

Ollolai, 23 e 24 novembre 2019
Centro storico
Ingresso libero

Sul monte San Basilio , circondato dalla macchia mediterranea, si trova il paese di Ollolai, a circa 1000 m s.l.m.

La storia di Ollolai è molto antica e ricca di leggende divenute ormai patrimonio dei suoi abitanti.
I primi segni di vita sono stati scoperti sul monte San Basilio e risalgono alla preistoria, in particolare al Neolitico medio .

Secondo i racconti il paese sarebbe stato la residenza di Ospitone, il re dei barbaricini.

Il grande e popoloso centro che aveva dato il nome al distretto giudicale della Barbagia di Ollolai si spopolò a seguito della peste che decimò tutta l’Isola ma soprattutto per l’emigrazione di molte famiglie verso altri paesi.

L’abbondante presenza dell’ asfodelo rappresenta un particolare valore per l’artigianato locale: la pianta è la materia prima impiegata per la confezione dei rinomati cesti, realizzati in diverse tipologie e dimensioni dalle mani esperte delle donne ollolaesi. L’abilità delle maestre cestinaie di Ollolai è rinomata in tutta l’Isola. Per testimoniare questa importante produzione è stata istituita la Mostra Storica de s’iscrarionzu , un museo dedicato all’intreccio e a tutte le fasi della lavorazione dell’asfodelo in piazza Marconi.

Nel parco archeologico sul monte San Basilio è possibile fare un tuffo nella preistoria tra ripari sotto roccia e tombe ricavate nei tafoni.

Dell’antica civiltà sarda si conservano tracce nei nuraghi di Loai, Talaighe, Legunnoro e Palai.

Non può mancare una passeggiata lungo le vie del centro; qui si affacciano le tipiche case a due piani costruite con conci in pietra, spesso in granito.

Programma di Autunno in Barbagia 2019 a Ollolai:

Clicca qui e visita la pagina dedicata a Ollolai sul sito ufficiale di Autunno in Barbagia cuoredellasardegna.it


Scopri l'intero programma, le date e le tappe di Autunno in Barbagia 2019

Itinerari IN Barbagia

Error: No articles to display