Nell'ultimo mese

Meteo: in Sardegna un Ponte di nubifragi

  • Scritto da Effe_Pi

Meteo SardegnaDa domani sera previste forti piogge sull'isola, portate dalla coda della tempesta Giuda che ha colpito l'Europa.

La Sardegna, come un po’ tutto il centro-sud Italia, vive un’estate interminabile con temperature sui 30 gradi, sole e mare a pochi giorni dall’inizio di novembre. Le cose però potrebbero cambiare rapidamente, anche se oggi è un’altra giornata splendida su tutta l’isola: tutta colpa della tempesta “San Giuda”, che ha appena colpito tutto il Nord Europa, causando 15 morti, e che nelle prossime ore potrebbe colpire la parte occidentale della Sardegna. Lo dice il sito sulle previsioni del tempo Meteoweb, che prevede violenti nubifragi sull’isola per la sera del 30 e la giornata del 31.

Insomma, il bel tempo rischia di sparire proprio per il ponte di Ognissanti, in cui magari anche i sardi che lavorano e hanno meno possibilità avrebbero avuto l’occasione di un bagno di sole e mare fuori stagione. I meteorologi spiegano che la “coda” della tempesta intitolata a Giuda darà vita a un “vero e proprio ciclone Mediterraneo ad ovest della Sardegna, tra le isole Baleari e il litorale algerino”. Il ciclone porterà violente precipitazioni su Baleari e Nord dell’Algeria (domani, con picchi di 200mm sul litorale e danni ingenti per allagamenti) ma anche, appunto, sulla Sardegna occidentale “che sarà investita da forti venti di scirocco”. Il maltempo poi “si estenderà anche alla Sicilia occidentale e ad alcune aree del centro/sud peninsulare, ma sarà più debole”. Meteoweb parla anche di una “tempesta atlantica” che la prossima settimana potrebbe investire l’Italia, segno che forse questa coda di estate imprevista sta per concludersi: speriamo solo che il maltempo non faccia troppi danni come successo anche in passato nell’isola.

Leggi anche