Fuoco ai rifiuti a Sant’Elia, forte puzza durante Cagliari – Juve

  • Scritto da Effe_Pi

Durante il match di Serie A si è avvertito a lungo il fumo di un incendio appiccato da ignoti alle cataste di spazzatura presenti nel quartiere limitrofo.

Il problema rifiuti nella città di Cagliari arriva in diretta Tv internazionale in occasione della partita di Serie A della Sardegna Arena tra il Cagliari e i neo campioni d’Italia della Juventus. Durante il match, vinto poi dai rossoblù per 2-0 con un ritorno al successo casalingo contro i bianconeri che mancava da 11 anni, si è sentita distintamente puzza di fumo e bruciato provenire dalle zone circostanti lo stadio.

La colpa è di un incendio appiccato da ignoti sui cumuli di spazzatura presenti nel vicino quartiere diSant'Elia. Sul posto sono arrivati i mezzi del Vigili del fuoco della compagnia di Cagliari. Il fumo e l'odore non sembrano comunque avere disturbato lo svolgimento della gara, tanto che l'arbitro non ha deciso nemmeno per un’interruzione temporanea della partita.

La situazione dell’”Aliga” in città viene da tempo denunciata dall’opposizione Progressista in consiglio comunale ma anche da molti cittadini e associazioni, in particolare Valerio Piga del Collettivo Arrosa posta quotidianamente foto dei cumuli di rifiuti presenti in varie zone della città, smentendo le rassicurazioni della Giunta Truzzu. Proprio ieri, Piga ha pubblicato la foto sotto, con grandi cataste di sacchetti di spazzatura nel quartiere di Sant’Elia.

 

Foto | Julian Stallabrass su Flickr