Logo

50 anni fa: le nozze d'oro dello scudetto del Cagliari

Cade in una strana Pasqua di tempi di virus lo storico anniversario del più grande successo mai ottenuto dal calcio in Sardegna, il 12 aprile 1970.

La Sardegna e Cagliari festeggiano una Pasqua di quarantena del tutto particolare, che insieme è anche il 50simo anniversario dello storico scudetto rossoblù. Mezzo secolo è passato dal più grande successo del calcio sardo, e i balconi  diventano tutti rossoblu, per l'occasione, visto che non si può scendere in piazza. Vale tutto: bandiere, sciarpe, magliette vecchie e nuove, disegni dei bambini. Un tricolore storico, la prima volta più a sud di Roma nella storia del campionato italiano. Era il 12 aprile 1970: il Cagliari, che l'anno prima aveva concluso in testa il girone di andata ma poi era stato sorpassato dalla Fiorentina, ha in mano il match point.

LEGGI ANCHE | Il Cagliari dello scudetto in un libro

Deve vincere con il Bari. E, per la conquista matematica del tricolore, deve sperare che la Juventus cada a Roma con la Lazio. Succedono tutte e due le cose. La squadra di Scopigno regola i pugliesi con i gol del suo bomber, Gigi Riva, e del suo partner d'attacco, Bobo Gori. E la Lazio batte la Juventus, gol di Ghio e Chinaglia. A Cagliari scoppia il finimondo. "C'è chi piange e chi ride, la gente è impazzita - scrive Bruno Bernardi nella biografia intitolata Rombo di tuono, storia e leggenda di Gigi Riva - due latitanti, che hanno voluto essere testimoni dell'avvenimento storico, vengono riconosciuti dai carabinieri allo stadio e arrestati. Sono felici ugualmente".

Riva grande protagonista della stagione: "Il ricordo più bello della mia storia di calciatore". Dopo il fischio finale, l'apoteosi: "È stato come un sogno, ci abbracciavamo tutti e ci riabbracciavamo - ha detto -Eravamo una sola cosa, chi giocava e chi giocava di meno. Quando siamo scesi negli spogliatoi c'era Scopigno in lacrime. E il pubblico era in estasi. Io penso che nessuno di quelli che era lì quel giorno possa mai dimenticarsi di quello che è successo in quella partita".

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.