ForMARE, stage per studenti a bordo di Tirrenia e Moby

  • Scritto da Maris Matteucci

Al via la quinta edizione di ForMARE, il progetto firmato Moby e Tirrenia che consente agli studenti di partecipare a veri e propri stage a bordo per imparare la professione...

Saranno più di mille gli studenti sardi che prenderanno parte a ForMARE, il progetto che coinvolge Tirrenia e Moby e che giunge quest'anno alla quinta edizione. Una iniziativa dedicata a chi vuole avvicinarsi alla professione marittima e che, grazie alla disponibilità delle due compagnie del Gruppo Onorato Amatori, potrà cominciare a farlo da molto presto, captando trucchi del mestiere direttamente a bordo.

All'interno delle navi Moby e Tirrenia, anche per questo anno, gli studenti provenienti da quaranta istituti della Sardegna potranno cimentarsi in un vero e proprio stage a bordo, utile per apprendere la professione del mare. Potranno così imparare stando al fianco dei marittimi, avendo la possibilità di mettere poi in pratica le cose apprese. Insomma una opportunità importante per cominciare ad affacciarsi al mondo del lavoro e iniziare un percorso formativo importante che non può prescindere dalla pratica. Saranno le classi quarte di alcuni istituti tecnici - indirizzo Trasporti e Logistica, settore Tecnologico ed indirizzo Turistico, settore Economico - e di altri professionali - indirizzo Enogastronomia e ospitalità alberghiera, settore Servizi, indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica, settore Industria e artigianato, indirizzo Servizi Commerciali in ambito turistico - a poter prendere parte allo stage che si terrà da febbraio a giugno, in quello che di sicuro viene considerato un periodo di bassa stagione ma che sarà importante per cominciare a "ForMARE" appunto (ecco da cosa nasce il nome del progetto) i lavoratori del futuro.  

"Per Moby e Tirrenia, Compagnie del Gruppo Onorato Armatori, è un privilegio essere promotori insieme al MIUR e all’USR della Sardegna di questo progetto – ha affermato il Presidente di Tirrenia, Pietro Manunta –. Il nostro impegno è costante, e la dimostrazione è l’aumento del numero di studenti che quest’anno parteciperanno allo stage rispetto allo scorso anno. Sono convinto che iniziative come questa siano fondamentali per garantire la giusta formazione professionale e che presto daranno nuove opportunità lavorative a tanti giovani".

Leggi anche