Nell'ultimo mese

Propone una statua per Hitler poi si pente

  • Scritto da Effe_Pi

Adolf HitlerConsgliere comunale di Forza Italia a Latina propone di commemorare con un monumemto il dittatore nazista poi si scusa: "era una provocazione".

Che in Italia ed Europa ci sia un ritorno in grande stile dell’estrema destra fascista e anche nazista è fuor di dubbio, basta guardare ai risultati delle ultime elezioni europee in paesi come Francia (Front National) e Grecia (Alba dorata), ma che si arrivasse fino a chiedere di costruire una statua per Adolf Hitler non risulta fosse ancora accaduto, tantomeno nel belpaese. L’innominabile è stato invece nominato oggi, al consiglio comunale di Latina, quando il consigliere comunale Giuseppe Coluzzi, ha affermato "fosse per me, realizzerei anche una statua per Hitler", riferendosi al dibattito sulla possibile intitolazione di una strada al fondatore del Movimento sociale italiano, Giorgio Almirante.

Coluzzi ha successivamente corretto il tiro, probabilmente dopo aver compreso la portata del riferimento al dittatore nazista: "se ho potuto ferire qualcuno con la frase utilizzata in consiglio comunale, contenente il riferimento ad Hitler – ha affermato successivamente -, ci tengo francamente a scusarmi. Non sono razzista, né nazista né tantomeno ho mai avuto, in quanto proveniente da una storia liberale che il mio trascorso di vita e politico testimoniano, alcun apprezzamento umano nei confronti di chi ha scritto la più brutta pagina della nostra storia. Si trattava di una provocazione. Volevo semplicemente sottolineare - ha poi aggiunto - che trovo inutile una discussione di ore per la semplice intitolazione di una strada”. Insomma, solo un’incomprensione, ma sta di fatto che nel consiglio comunale di una città importante come quella laziale (feudo storico dell’estrema destra) si è parlato durante un dibattito ufficiale di intitolare una strada ad Hitler.

Leggi anche