Traffico permessi soggiorno per migranti, due condanne

Ad Oristano condannate due persone per il giro di permessi rilasciati ad immigrati arrivati in Sardegna con rapporti di lavoro attivati all'insaputa delle aziende. 

Due condanne dal Tribunale di Oristano al processo per il giro di permessi di soggiorno rilasciati ad immigrati giunti in Sardegna, attraverso rapporti di lavoro attivati all'insaputa delle aziende e previo il pagamento di ingenti somme. Due anni e nove mesi di reclusione sono stati inflitti alla consulente tributaria di Oristano Esmeralda Trogu, di 49 anni, che dovra' pagare anche una multa di 86 mila euro e che non potrà godere della condizionale.

Due anni e tre mesi di reclusione, invece, sono stati inflitti al mediatore culturale di origine indiana Kumar Baiwinder, di 38 anni, che con lei collaborava e che dovrà pagare anche lui una multa, stavolta dell'ammontare di 83 mila euro. Bainwinder ugualmente non potrà godere del beneficio della condizionale e per lui il Tribunale di Oristano ha disposto anche l'espulsione dal territorio italiano.  I due erano stati arrestati a gennaio del 2019 in seguito a un'indagine svolta dai carabinieri della Compagnia di Oristano e della Stazione di Riola Sardo. I militari avevano scoperto un giro di permessi di soggiorno rilasciati ad immigrati giunti in Sardegna, attraverso rapporti di lavoro attivati all'insaputa delle aziende.