Faceva stuprare i figli dall'orco, condannata ad 8 anni

Ribadita in appello la sanzione per una donna di 47 anni della provincia di Sassari che organizzava incontri con un amico di famiglia, anch'egli condannato.

Una donna di 47 anni della Provincia di Sassari è stata condannata a otto anni di carcere con l'accusa di avere agevolato degli incontri tra i suoi due figli, un bimbo di 9 anni e la sorellina di 5, e un amico di famiglia di 55 anni che dovrà scontare sei anni di reclusione per gli abusi nei confronti dei due bambini.

Il verdetto, di cui dà notizia la Nuova Sardegna, è stato confermato in appello dopo la condanna di primo grado davanti al Gup nel processo che si era svolto con rito abbreviato. I bambini erano già stati allontanati dalla casa della madre dopo l'intervento dei servizi sociali e affidati dal Tribunale dei minori di Sassari ad una nuova famiglia.