I Giganti rosa, vino sardo contro la violenza sulle donne

La nuova etichetta della cantina Contini servirà anche a finanziare un centro di Olbia che sostiene le donne vittime di episodi violenti.

Un “Rosa” dedicato all'universo femminile, al suo ruolo strategico nel campo dell'enologia e a sostegno della battaglia contro la violenza sulle donne. Arriva dalla terra delle statue di Mont’e Prama, a Cabras, nella penisola del Sinis, il nuovo nato di casa Contini, "I Giganti Rosa". Il terzo rosato dell'azienda ha debuttato con successo al Vinitaly, dove il rosé si è confermato vino di ultima tendenza, e ora è in distribuzione.

Con l'uscita della nuova etichetta l'azienda ha deciso di sostenere l'azione dell'associazione Prospettiva Donna di Olbia guidata da Patrizia Desole, da sempre in prima linea nel contrasto alla violenza di genere. Al centro antiviolenza sarà  devoluta una parte del ricavato delle vendite di ogni singola bottiglia.